CONDIVIDI

Quando si parla di dieta vegana ci si riferisce a un tipo alimentazione vegetariana dove è vietato mangiare cibo che deriva da animali, insieme alle uova, al latte e ai latticini. Bisogna differenziare tre tipologie di vegani, ovvero:

  • I crudisti mangiano solo verdura cruda;
  • I granivori mangiano solo cereali;
  • I fruttariani mangiano cibo vegetale tranne tuberi e bulbi

Vediamo insieme un esempio di dieta settimanale vegana:

  • A colazione prendiamo un bicchiere di latte di soia con 4/5 biscotti alle nocciole oppure due fette biscottate con del burro d’arachidi;
  • Come spuntino un sandwich con del salame vegetale e della maionese di soia;
  • Per pranzo pasta al pesto di pomodori secchi e olive;
  • Per merenda uno yogurt di soia con della frutta secca;
  • Per cena arancini di riso al ragù di soia con patate arrosto e maionese di soia

La dieta vegana non è considerata una dieta dimagrante, ma se vogliamo perdere peso dobbiamo seguire alcuni accorgimenti utili:

  • Cerchiamo di sostituire gli alimenti raffinati, come la pasta e il pane bianco, con le alternative integrali;
  • Escludiamo la frutta secca troppo carica di calorie con quella fresca;
  • Eliminiamo i succhi di frutta colmi di zuccheri, optando per spremute fatte in casa;
  • Diciamo addio a pizze e focacce, ma scegliamo proteine con alto valore biologico, come i cereali e i legumi

Per perdere peso seguendo la dieta vegana dobbiamo seguire questo regime:

  • Per colazione un bicchiere di latte di soia e un frutto;
  • Come spuntino una composta di mele e pere;
  • Per pranzo cous cous di verdure o legumi;
  • Per merenda yogurt di soia;
  • Per cena broccoli cotti al vapore e seitan alla piastra

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto + diciannove =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.