martedì , Ottobre 15 2019
Home / Notizie / Bambini e alimentazione durante le feste, i pediatri: nessun divieto
Bambini e alimentazione durante le feste, i pediatri nessun divieto

Bambini e alimentazione durante le feste, i pediatri: nessun divieto

Il capodanno si avvina ed ecco che arrivano da parte degli esperti i consigli sull’alimentazione da seguire durante le feste, anche per i bambini. I pediatri, questa volta, sono stati molto tolleranti e hanno consigliato ai genitori, apprensivi e non, di non imporre nessun divieto a tavola.

Educare al cibo

Uno dei capisaldi dei nutrizionisti è quella di educare al cibo, grandi e piccini, e non imporre una dieta. Per vivere bene bisogna sapersi regolare a tavola e concedersi qualche peccato di gola. Ma come dobbiamo comportarci in vista delle festività natalizie, compreso capodanno?

Natele e Capodanno a dieta?

La domanda che in molti di noi si pongono, spesso, è la seguente: è giusto seguire la dieta anche a Natale e Capodanno? La risposta degli esperti in questo caso è negativa, la dieta viene messa sempre a dura prova durante i pranzi e le cene realizzati in questa occasione. L’importante è saper moderarsi al tavola, concedersi tutto ma senza “abbuffarsi”.

Come comportarsi con i bambini a tavola durante le feste?

Questa, ad esempio, è un’altra domanda che spesso di pongono i genitori durante le festività. Come bisogna comportarsi con i bambini, soprattutto se sono golosi e amanti dei dolci? Frenare un bambino a tavola è praticamente impossibile e forse l’unico modo è lasciare che questi mangino liberamente?

Mangiare o non mangiare, questo è il dilemma

La libertà nei pasti durante Natale e Capodanno non è concessa solo agli adulti. Il presidente della Società italiana di pediatria Alberto Villani raccomanda ai genitori di non porre limiti a tavola ai loro bambini. La raccomandazione, a quanto pare, resta sempre la stessa: tutto ma con moderazione.

Come limitare i dolci?

Altro aspetto fondamentale riguarda i dolci. Come ben sappiamo quasi tutti i bambini non sono capaci di dire “no” a dolci a base di creme, cioccolati, o semplicemente dolci e basta… In casi come questi i pediatri raccomandano sempre ai genitori di stare attenti alle “porzioni”.

Attività fisica il primo giorno dell’anno

Il modo migliore per smaltire i dolci mangiati in eccesso? Se da una parte non dobbiamo negare nessun dolcetto ai nostri bambini, dall’altra parte dobbiamo anche trovare il modo di far smaltire i zuccheri in eccesso. Il metodo miglio, come potete benissimo immaginare, è quello di concedersi del tempo insieme ai nostri piccoli per qualche gioco fisico, o magari due tiri al pallone.

Nei giorni successivi bisogna cambiare l’alimentazione?

Una delle cose da ricordare e, soprattutto, evitare è quella di cambiare le abitudini alimentari dopo le feste. I bambini non vanno mai messi a dieta. La loro alimentazione dopo Natale e Capanno deve restare invariata, con una bella colazione abbondante e i consueti cinque pasti. Il rimedio per i chiletti in più? Semplice, passare qualche pomeriggio in più al parco piuttosto che a casa.

About Francesca Guglielmino

Giornalista, collabora con il giornale del Cibo seguendo i comunicati stampa del settore e intervista medici specializzati per informare al meglio gli utenti nel campo della salute.

Leggi anche

Caffè, una rivoluzione sta attraversando le nostre cucine

Non ce ne stiamo accorgendo, ma negli ultimi anni c’è stata una vera e propria …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.