CONDIVIDI
Dieta detox dopo le feste: cosa mangiare per dimagrire prima di Capodanno

L’Epifania tutte le feste porta via e l’8 gennaio 2018 è quel famoso lunedì cerchiato in nero sul calendario che segna l’inizio della dieta e di una vita sana. Gioca d’anticipo e rimettiti in forma con la dieta detox post Natale, così arriverai pronta all’appuntamento di Capodanno e potrai indossare il tuo vestito preferito.

Consigli per dimagrire in fretta

L’alimentazione detox ti aiuta a rimediare alle abbuffate natalizie e a quelle di Capodanno e dell’Epifania. Innanzitutto devi sapere che non devi saltare i pasti e nemmeno fare il digiuno. Secondo gli esperti occorre depurare il fegato e l’intestino e rigenerare la pelle. Un regime alimentare a basso contenuto calorico e con alimenti drenanti e depurativi allontana il senso di gonfiore e contrasta la ritenzione idrica. La dieta veloce da 1200 calorie che proponiamo fa perdere da 2 a 4 kg in tre giorni, non ha effetti collaterali ma deve essere fatta solo una volta ogni tre mesi perché si tratta sempre di una dieta ipocalorica.

Primo giorno

A colazione si può bere un latte caldo con caffè e una fetta biscottata. In alternativa si può scegliere tra té oppure orzo a piacere da dolcificare con un cucchiaino di zucchero. A metà mattina fare una pausa con un kiwi e uno yogurt magro. Il pasto principale della giornata è composto da una scatoletta di tonno sott’olio sgocciolato con pomodori, insalata o fagiolini e pane integrale. Per la merenda del pomeriggio è concesso un piccolo quadratino di cioccolato fondente oppure un mandarino mentre a cena petto di pollo alla piastra accompagnato da insalata verde mista oppure zucchine lesse condite con olio evo a crudo.

Secondo giorno

La colazione del secondo giorno è identica, così come gli spuntini di metà mattina e del primo pomeriggio. Per una dieta lampo efficace, a pranzo mangiate 60 grammi di formaggio light da spalmare su cracker integrali (massimo 25 grammi), insalata mista con finocchi, carote, pomodori e sedano condita con olio evo, aceto di mele e un pizzico di sale. A cena consigliato del pesce (nasello o platessa) accompagnato con pane integrale e verdure lesse. Se volete variare il menù, potete optare per il salmone cotto al vapore con 40 grammi di songino, oppure zuppa di verdure e uovo sodo.

Terzo giorno

Per rendere meno monotona la colazione, il terzo giorno della dieta detox preparate una spremuta d’arancia da sorseggiare con due biscottini integrali. Gli spuntini sono identici (yogurt magro e frutta fresca, un quadratino da 10 grammi di cioccolato fondente), per i pasti invece abbiamo dei suggerimenti per chi mangia fuori casa e non può seguire la dieta lampo. Un trancio di pizza al taglio sostituisce un pasto, così come un panino da 50 grammi e salumi a scelta tra prosciutto crudo sgrassato e bresaola. Se avete la fortuna di stare a casa a pranzo è preferibile mangiare una zuppa di legumi con un filo d’olio evo a crudo mentre a cena mozzarella light da 125 grammi accompagnata da insalata verde mista o bieta lessa (meglio evitare cavolfiori, rape e broccoli perché possono causare meteorismo).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

12 − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.