CONDIVIDI

Tre chili in tre giorni: questo è ciò che prevede la dieta di cui abbiamo deciso di parlarvi oggi, seguita da 15 giorni di mantenimento per evitare di riprendere ciò che abbiamo perso. In alcuni periodi dell’anno, soprattutto durante le festività, si tende a mangiare di più, aumentando così di peso. È facilissimo mettere qualche chilogrammo sui nostri fianchi e la nostra pancia, ma è molto difficile eliminarli.

Prima di iniziare questa dieta è importante scegliere il giorno d’inizio, poiché si tratta di un trattamento d’urto e sarà difficile avere una vita sociale intensa e attiva durante queste prime tre giornate. Prima di tutto, iniziamo bevendo almeno due litri d’acqua al giorno con poco sodio, infusi o brodi. Dovremo cercare di eliminare tutte le tossine in circolo nel nostro corpo e godere di una buona idratazione.

Menù da seguire per tre giorni
  • Per colazione una tazza d’infuso, uno yogurt naturale magro con due cucchiaini di cereali dietetici e un bicchiere di caffè con del latte scremato senza zucchero, anche se questa scelta è opzionale;
  • A metà mattina e metà pomeriggio per lo spuntino optiamo per una tazza d’infuso, un frutto tra mela, arancia, pesca, pera o pompelmo e uno yogurt magro con dolcificante;
  • Per pranzo e per cena, brodo sgrassato, un alimento tra carciofi e asparagi cotti in scatola o alla piastra oppure mele, pere, ananas e kiwi come macedonia. Per finire, una tazza d’infuso con coda cavallina, camomilla e fucus
Menù di mantenimento per 15 giorni
  • Per colazione, una tazza d’infuso, caffè con latte scremato privo di zuccheri, due cucchiai di cereali dietetici e un frutto tra pera, arancia, pesca, mela e pompelmo;
  • Per lo spuntino di metà mattina e metà pomeriggio scegliamo una tazza d’infuso, un kiwi o una fetta d’ananas, yogurt naturale magro o due formaggini magri;
  • Per pranzo prendiamo una tazza di brodo sgrassato, un piatto di pesce o carne cotto alla piastra oppure arrosto, con verdure e ortaggi come contorno;
  • Per cena tazza di brodo sgrassato, verdure e ortaggi con omelette di uova o due uova al tegamino. In alternativa, possiamo mangiare pesce bianco o prosciutto cotto;
  • Per il dopo cena prendiamo una tazza d’infuso per aiutare il sonno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dieci + tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.