sabato , Novembre 28 2020
Home / Curiosità / Quali sono i dolci più amati dagli americani?
pancakes

Quali sono i dolci più amati dagli americani?

Più dolce è, meglio è

Gli Americani ripetono spesso la frase “più dolce è, meglio è” e c’è da dire che questa filosofia viene ampiamente rispettata nella preparazione dei dolci tipici made in USA. Alcuni dei dolci provenienti dagli States sono diventati parte integrante anche della cultura europea, anche se nelle ricette nostrane si tende ad “alleggerire” le preparazioni modificando le dosi e gli ingredienti delle ricette originarie.

La regina degli USA: la cheesecake

La cheesecake chiama Stati Uniti immediatamente, anche se in realtà la torta al formaggio non è stata inventata dagli Americani, perché le prime testimonianze arrivano dall’antica Grecia. Nonostante questo, la cheesecake è il vero e proprio simbolo USA. La versione più famosa è quella di New York City, realizzata con una base di biscotti sbriciolati e burro, la crema al formaggio con uova, panna e zucchero. Nella versione di NYC non sono previsti topping o particolari creme di farciture. Nel resto del Paese, invece, si trova spesso in versione cruda o cotta accompagnata da creme al cioccolato, al caramello o topping alla frutta.

I dolci dei bambini: i marshmallow

I marshmallow nell’immaginario collettivo sono proprio i dolci dei bambini americani, che amano consumarli arrostiti sulla punta degli spiedini. Sono dolcetti dall’aspetto molto fanciullesco, di colore bianco e assolutamente sofficissimi. Hanno una forma cilindrica e le loro origini risalgono addirittura all’antico Egitto. Il nome deriva dalle parole “marsh” (“acquitrino”) e “mallow” (“malva”). Il primo marshmallow fu realizzato dagli Egizi, mescolando la linfa di malva con miele e cereali e cuocendo questo impasto. Greci e Romani usarono la malva in cucina con la convinzione che questa pianta avesse diverse proprietà curative. Nel corso dei secoli si scoprì che la linfa di malva montata con gli albumi d’uovo e lo sciroppo di mais si trasformava in una pasta morbida e facilmente modellabile, dando vita di fatto ai marshmallow. Quelli di oggi vengono preparati con zucchero, acqua e un’agente proteico addensante e montante (solitamente una proteina in gelatina). Ogni brand utilizza comunque una propria formula per la preparazione del marshmallow perfetto.

I dolci da colazione (e non solo)

Il pancake, una frittella con burro, uova, latte e farina, è uno dei dolci più amati dagli Americani per la colazione. La cottura in padella imburrata rende queste piccole frittelle veramente golose. Sono versatili perché possono essere guarnite ed accompagnate da altre squisitezze come sciroppo d’acero, cioccolato, frutti di bosco o marmellata. Un modo ideale per iniziare la giornata con un’ottima carica di energia.

Le Donuts, le famose ciambelle di Homer de “I Simpson”, sono un altro dolce comunemente apprezzato a colazione o come merenda del mattino. Queste deliziose ciambelle sono preparate con burro, latte, uova, farina e zucchero. La cottura avviene in due tempi, prima in forno e poi tramite frittura in olio bollenti. Esistono innumerevoli versioni, anche se la classica è quella ricoperta di glassa.

Muffin e cupcakes sono dolci da colazione o merenda pomeridiana. Si trovano facilmente in tutto il mondo ma tra i due vi sono delle differenze. I muffin non hanno alcuna decorazione a base di creme o topping vari, mentre i cupcakes sono più “bassi” e vengono arricchiti con delle guarnizioni piuttosto elaborate a base di creme dolci, al burro e quasi sempre colorate.

Non solo dolci fatti in casa, ma anche sfiziosi e golosi snack

Negli Stati Uniti non sono diffusi ed amati soltanto i dolci preparati in casa. Gli Americani, infatti, spesso e volentieri preferiscono snack e preparazioni già pronte e confezionate. Per questa ragione, negli USA sono presenti praticamente ovunque, anche nel negozio più piccolo, espositori che contengono ogni genere di snack dolce. Diversi di questi sono stati esportati, ottenendo un discreto successo anche in Europa e in Italia. Tra i dolcetti più sfiziosi ed apprezzati vi sono sicuramente le dolcissime e buonissime “M&M’s”. Negli Stati Uniti esistono dei veri e propri dispenser colorati strabordanti di questi confettini colorati, disponibili in numerose versioni da quella classica (la nocciolina ricoperta di cioccolato e zucchero) a quelle più originali.

Da qualche anno a questa parte possiamo trovare in Italia tantissimi prodotti specifici del mercato USA. In questo momento, il più famoso sito dove acquistare cibi americani è Jerry America, uno store online fondato da due italiani residenti a New York tra cui Piero Armenti, conosciuto sui social grazie alla sua pagina “Il mio viaggio a New York”

About Redazione

Blogger e freelance , amante dell'alimentazione corretta e il vivere sano, gestisco il portale con l'aiuto dei colleghi esperti del settore Alimentazione.

Leggi anche

Lievito madre: cos’è e come fare per conservarlo a lungo

Pane, pizza, brioches, focacce. Nominate un lievitato o un prodotto da forno e scoprirete che …