mercoledì , Dicembre 11 2019
Home / Curiosità / 4 continenti, 4 ricette: quali sono i trend culinari internazionali più in voga in Italia?
Involtini primavera

4 continenti, 4 ricette: quali sono i trend culinari internazionali più in voga in Italia?

Anche l’Italia, come la maggior parte dei grandi paesi industriali, ha visto la propria società modificarsi radicalmente negli ultimi decenni, grazie anche ai fenomeni migratori. Nella maggior parte delle città, infatti, si vive in un clima di contaminazione culturale multietnica, che si riflette in mille aspetti della vita quotidiana. In tal senso, anche l’ambito culinario non fa certo difetto. Basti pensare, ad esempio, al proliferarsi di ristoranti o negozi alimentari non attinenti alla rinomata cucina italiana, che stanno riscontrando un crescente successo presso i nostri connazionali.

Il Maghreb ci regala un piatto unico: il cous cous alle verdure

Non c’è stupirsi, quindi, se sempre più persone vanno alla ricerca delle ricette dal mondo estero, talvolta mixate con i piatti tipici della grande tradizione culinaria italiana. Fra di essi, uno dei più amati dagli abitanti dello Stivale, facente parte della cucina magrebina, è indubbiamente il cous cous alle verdure. Un piatto estremamente semplice da preparare, che è in grado di appagare anche il palato più esigente.

Nel caso si volesse prepararlo per due persone, gli ingredienti da utilizzare sono: 150 gr di cous cous; 170 ml di acqua; 2 zucchine; 2 peperoni (uno giallo e uno rosso); sale; pepe; 1 cucchiaino, a scelta, fra zafferano e curry in polvere; 3 cucchiaini d’olio; mezza melanzana; un quarto di cipolla. La preparazione di questo piatto, mediamente, implica un lasso temporale assai modesto, che difficilmente supera i cinque minuti, mentre la cottura è di dieci minuti circa.

Piccanti e stuzzicanti come nessun altro piatto: le Fajitas con pollo messicane

Dal cous cous del vicino Maghreb ci spostiamo, ora, al lontano Messico, una terra ricca di stuzzicanti delizie dal gusto piccante ed inconfondibile. Una delle ricette più gustose messicane è indubbiamente la Fajitas con pollo, che può essere mangiata, seppur con risultati meno soddisfacenti per il proprio palato, anche nella versione non piccante: basta eliminare il chili. Un piatto che può essere ancora più gustoso qualora fosse accompagnato da alcune salse, come la guacamole, la salsa messicana, la panna acida o la salsa enchilada, senza dimenticare un contorno molto intonato alle Faijtas: i fagioli messicani.

Un piatto che richiede un esborso economico assai modesto, grazie ai pochi ingredienti da impiegare nella preparazione: 4 tortillas; 275 gr. di petto di pollo; sale; cipolla; 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva; 1 peperone giallo; 1 peperone rosso; salsa chili. Preparare questo piatto richiede circa 7 minuti del proprio tempo, per la cottura, invece, ne sono necessari circa 20.

Involtini primavera, il piatto orientale più celebre nel mondo

Trasferendoci in estremo oriente, un piatto particolarmente apprezzato dai nostri connazionali sono gli involtini primavera, che fanno capo alla tradizione della cucina cinese. Alla maggior parte degli italiani, infatti, è capitato almeno una volta nelle vita di entrare in un ristorante cinese e gustare questa pietanza, che spesso risulta molto gradevole come antipasto da accompagnare, in seguito, alla degustazione di altri piatti tradizionali cinesi, come il riso alla cantonese, il pollo al limone o il gelato fritto. Per preparare una decina di involtini primavera, è indispensabile utilizzare i seguenti ingredienti: 2 carote; 2 cucchiai di sala di soia; 1 cavolo o verza; 1 rotolo di pasta fillo. E’ buona norma, poi, accompagnare la degustazione degli involtini primavera con la tipica salsa agrodolce cinese.

Dalla Grecia con gusto: il Portokalopita guadagna sempre più ammiratori 

Dopo aver navigato in altri continenti, un dolce assai prelibato, proveniente dalla vicina Grecia, è il Portokalopita, una torta a base di arance e yogurt. Una squisitezza decisamente lontana dalla tradizione italiana, che è in grado, però, di guadagnare ampi consensi in chi, almeno una volta nella vita, abbia avuto il piacere di gustarla. Il primo passo per la realizzazione di questo dolce è insito nella preparazione della glassa all’arancia, che richiede l’utilizzo dei seguenti ingredienti: 325 ml di acqua; 1 cucchiaio di cannella; il succo di una arancia biologica; 375 ml di zucchero semolato. Ottenuta la glassa, si può procedere, poi, alla preparazione vera e propria del dolce grazie a questi ingredienti: 200 gr di yogurt greco; 1 cucchiaio di lievito per dolci; 6 uova; 4 arance biologiche; 550 gr di pasta fillo; 200 ml di olio d’oliva.

About Redazione

Blogger e freelance , amante dell'alimentazione corretta e il vivere sano, gestisco il portale con l'aiuto dei colleghi esperti del settore Alimentazione.

Leggi anche

perdere peso

Come Perdere Peso Senza Dieta

Esiste un modo per dimagrire senza seguire alcuna dieta? Si tratta di una domanda che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.