CONDIVIDI
come una tisana aiuta la memoria

A quanti di noi capita di non riuscire a ricordare qualcosa, soprattutto durante lo studio? Non si tratta di demenza senile o altre patologie piuttosto gravi, ma di una semplice perdita di memoria. Oggi, abbiamo pensato a una tisana fai da te destinata a risolvere questo problema: un rimedio naturale per tutti coloro che hanno bisogno di maggiore energia mentale, in modo che ricordare formule, date, libri di testo sia molto meno complicato.

Una tisana decisamente benefica, la quale prevede pochi ingredienti naturali che potrete acquistare in qualsiasi erboristeria. Prima di tutto, serviranno due bacche di schisandra, due fette di radice di ginseng essiccata, due foglie di salvia e due di menta; a questo punto non dovrete fare altro che versare ogni ingrediente in un pentolino con dell’acqua bollente, lasciando in infusione per almeno 20 minuti.

Le bacche di schisandra aiutano a migliore le prestazioni sia fisiche che mentali, oltre al fatto che aiutano a combattere batteri correlati a disturbi polmonari. Inoltre, regalano ossigeno alle cellule, potenziano il sistema immunitario e difendono dallo stress. Una pianta che contiene acidi, lignani e oli essenziali che incrementano l’acutezza di vista e udito, riducono l’affaticamento degli occhi qualora vi sia intensa concentrazione visiva, migliorano la concentrazione e l’attenzione e riequilibrano il corpo a seguito di convalescenze.

La salvia, considerato il fatto che è ricca di acidi, enzimi, flavonoidi, sostanze estrogene e vitamine B1 e C, aiuta particolarmente lo stomaco sotto forma di digestivo. Inoltre, viene utilizzata contro ascessi, gengiviti, infezioni correlate alle vie respiratorie, ritenzione idrica, dolori mestruali o dovuti alla menopausa e, ovviamente, per potenziare la memoria. La menta è ricca di nutrienti e, per questo motivo, viene impiegata per tanti scopi terapeutici. Svolge un’azione antispasmodica e, per questa ragione, viene sfruttata per coliche del tratto gastrointestinale, biliare e legate al colon; può essere utilizzata anche contro tosse, raffreddore, febbre e contro cefalee o emicranie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.