martedì , Ottobre 15 2019
Home / Accessori cucina / Piccola guida per utilizzare al meglio il frigorifero e limitare gli sprechi alimentari controlla originalità

Piccola guida per utilizzare al meglio il frigorifero e limitare gli sprechi alimentari controlla originalità

Oggi è impossibile immaginare la vita moderna senza il frigorifero, ma in realtà la prima macchina refrigerante per uso domestico risale a tempi non troppo remoti. Era, infatti, la prima metà dell’Ottocento quando l’uomo segnò la conquista del freddo.

Un elettrodomestico essenziale

Grazie al frigorifero, è possibile conservare a lungo scorte di cibi che, senza la refrigerazione, avrebbero una vita utile di gran lunga inferiore. Infatti, solo a basse temperature si ottiene un rallentamento delle reazioni fisiologiche e dello sviluppo di microrganismi, che conducono alla deperibilità degli alimenti. La funzione del frigorifero permette la riduzione degli sprechi alimentari e il mantenimento di uno stile di vita di qualità, enormemente più elevata, rispetto ai paesi in via di sviluppo.

Le cattive abitudini che aumentano le perdite di cibo

Paradossalmente, nei paesi più evoluti circa la metà degli alimenti si perdono nella fase del consumo. Cioè, una volta acquistati, gli alimenti finiscono per deperire prima di essere consumati. Si verifica, quindi, quello che non avviene nei paesi in via di sviluppo, dove gli sprechi di cibo sono vicini allo zero. Questa situazione è in parte imputabile al fatto che si acquistano molti più alimenti di quelli che in realtà occorrono e, per l’altra parte, all’incapacità di conservarli adeguatamente. L’utilizzo del frigorifero appare così banale, infatti, che molte persone finiscono per disinteressarsi di alcune semplici regole che, se rispettate, permettono di conservare gli alimenti per molto più tempo, limitando sensibilmente gli sprechi.

Come si conservano i cibi nel frigorifero

Forse non tutti sanno che nel frigorifero esiste un posto specifico per ogni tipo di alimento, a seconda della temperatura ottimale di conservazione che, teoricamente, aumenta man mano che ci si sposta verso l’alto. Negli scomparti della porta, quindi, andrebbero riposti gli alimenti in barattoli, tubetti e le bevande, conservati ad una temperatura media compresa fra i 10° C e i 15°C. La parte bassa del frigorifero è quella più fredda e qui vanno conservati i cibi più facilmente deperibili, come la carne e il pesce, conservati ad una temperatura intorno ai 2°C. I cassetti inferiori sono la collocazione ottimale per gli ortaggi e la frutta, conservati ad una temperatura che oscilla fra gli 8°C e i 10°C. Infine, nella parte centrale la temperatura va dai 4°C ai 10°C e si possono riporre i salumi, i formaggi e i cibi già cotti. Nel freezer, invece, vanno conservati gli alimenti surgelati che non devono essere consumati immediatamente, oppure riporvi alimenti freschi o già cotti che si intendono conservare per più tempo. Qui la temperatura cala fino ai -10°C ed è necessario ricordare che quando un alimento viene scongelato non può essere ricongelato, ma deve essere consumato entro un breve lasso di tempo.

Altri suggerimenti preziosi

È molto importante confezionare singolarmente alimenti diversi, prima di riporli nel frigorifero, che deve essere tenuto pulito e in ordine, per evitare la proliferazione di muffe, batteri e cattivi odori. L’interno del frigorifero può essere lavato con detergenti naturali, come l’aceto o specifici ed è importante accertarsi che sia ben asciutto prima di metterlo in funzione. Inoltre, è necessario che i cibi vengano conservati al suo interno quando sono a temperatura ambiente e mai caldi. Infine, non bisogna prolungare l’apertura della porta, per evitare rialzi termici indesiderati.

Come acquistare il frigorifero alle condizioni migliori

L’acquisto di un frigorifero è un acquisto importante, destinato a durare nel tempo e, pertanto, bisogna adottare tutte le accortezze possibili per effettuare un acquisto consapevole. Oltre alle catene dei mega store, in cui i servizi aggiuntivi prevalgono sui prezzi, non sempre competitivi, i migliori affari si fanno sempre online. Infatti, anche quando si tratta di grandi elettrodomestici, i numerosi e-commerce offrono convenienza, garanzia e tutta la consulenza pre e post vendita che occorre. YEPPON si colloca tra i migliori e-commerce attualmente attivi e molto frequentati da consumatori attenti e scrupolosi che, oltre al prezzo, guardano anche alle condizioni d’acquisto. Il portale è fornito e assortito di elettrodomestici delle migliori marche. Basta dare uno sguardo veloce alla pagina https://www.yeppon.it/grandi-elettrodomestici/frigoriferi/ per capire che YEPPON è il negozio ideale per fare acquisti importanti ad un ottimo prezzo.

About Redazione

Blogger e freelance , amante dell'alimentazione corretta e il vivere sano, gestisco il portale con l'aiuto dei colleghi esperti del settore Alimentazione.

Leggi anche

Quali sono le cotture alternative dei dolci

Quali sono le cotture alternative dei dolci

Capita a tutti prima o poi di dover fare a meno del forno perché c’è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.