CONDIVIDI
Dieta chetogenica

Cosa è la Dieta chetogenica

Parlando di dieta Chetogenica ci si riferisce ad una dieta povera di carboidrati e ricca di proteine, quindi inquadrabile nell’ambito delle diete iperproteiche, magari anche utili sotto alcuni aspetti ma non prive di qualche rischio, soprattutto se il funzionamento dell’organismo già non è ottimale. Alcuni anni fa la dieta chetogenica veniva indicata alle persone sofferenti di epilessia in quanto si riteneva, da evidenze pratiche, che nei periodi di digiuno le crisi si diradavano, addivenendo ad un’alimentazione che traesse in inganno l’organismo, facendo credere al corpo di essere a digiuno, pur mangiando. Dalle ricerche su internet è una delle diete più ricercate insieme alla Dieta Dukan, ma proseguiamo con la Chetogenica.

Questo risultato si otteneva eliminando dalla dieta i carboidrati e gli zuccheri consentendo, invece, alla persona di alimentarsi con alimenti prevalentemente proteici. Pare che qualche risultato si sia ottenuto ma i problemi che una tale alimentazione poteva provocare e l’utilizzo di farmaci altamente attivi contro l’epilessia che la tengono efficacemente sotto controllo, ha fatto sì che questo metodo venisse abbandonato, almeno con questa finalità.

Il corpo umano ha necessità, per il suo funzionamento, di una certa quantità di glucosio che, se viene ad essere carente nell’alimentazione, deve essere ricavata da complicate reazioni biochimiche dalle proteine. Queste reazioni chimiche sono in grado di aggirare il problema scomponendo le proteine in modo lungo e laborioso ma come prodotto secondario generano corpi chetonici, Acetone in buona sostanza, che non fa bene all’organismo.

Soprattutto questo è l’effetto negativo collegato ad una alimentazione eccessivamente proteica che non è fine a se stessa ma si riflette su un mal funzionamento del fegato e soprattutto dei reni. Si discute, poi, sull’eventuale incidenza di rischio di sviluppo di malattie tumorali legate all’eccesso di proteine nell’alimentazione

Cosa mangiare nella Dieta Chetogenica

L’assenza di zuccheri e di carboidrati nell’alimentazione collegata a questa dieta, costringe, quindi, l’organismo a degradare le proteine che sono i componenti fondamentali della massa muscolare magra e si rischierebbe una demolizione dei muscoli stessi, quindi anche una perdita di peso in modo non adeguato. L’apporto di proteine va a compensare la demolizione delle proteine muscolari portando l’organismo a utilizzare, invece i grassi per ricavarne glucosio, sempre attraverso processi chimici preservando la massa muscolare magra.

Importantissimo, quindi, non solo ingerire proteine in quantità derivanti da carne, pesce, crostacei ma anche di origine vegetale come sono le proteine dei legumi, importanti, ma anche quantità di verdura con l’eccezione di quelle particolarmente ricche di carboidrati come le carote e piselli mentre sono consentiti due frutti al giorno.

Da evitare in questa dieta tutte le fonti di carboidrati, quindi le patate, pasta, pane, farinacei in genere, riso eccetera. Ammessi i grassi, soprattutto sotto forma di olio EVO ma anche frutta secca. I formaggi possono essere consumati ma con attenzione a quelli che contengono carboidrati, quindi disco verde ai fiocchi di latte, mozzarella e ricotta. Ammessa in questa dieta anche la maionese, spezie, sale e pepe che è termogenico.

Possiamo considerare consigliabile questa dieta chetogenica?

Intanto ci sentiamo di dire che in linea di principio, se non esistono particolari indicazioni mediche, ogni dieta deve essere equilibrata, bilanciata, quindi prevedere l’apporto di tutti i nutrienti nella giusta percentuale, poi una simile dieta particolarmente sbilanciata a favore del consumo di proteine può avere ripercussioni serie su diversi organi, reni in primis ma anche fegato che è l’organo deputato alla scissione delle proteine. Si sottopone il fegato ad un super lavoro che sarebbe bene evitare.

In ogni caso, se hai deciso di seguire una dieta iperproteica come la dieta chetogenica, accertati di non avere dei problemi di salute che potresti anche ignorare di avere per non rischiare di combinare guai invece di averne beneficio come nelle intenzioni. Prima di iniziare una dieta chetogenica rivolgiti al tuo medico e chiedi consiglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 + 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.