CONDIVIDI

Prima di parlarvi della ricetta per cucinare le lasagne al ragù di Seitan è bene cercare di capire che cosa sia la cucina vegana, poiché si tratta di uno stile di vita diverso da quello vegetariano. Quando si parla di Vegan ci si riferisce a una vera e propria filosofia di vita, dove l’obiettivo comune e più importante è quello di eliminare lo sfruttamento degli animali, abolendo la schiavitù che noi umani imponiamo nei confronti degli animali.

Si tratta quindi di un approccio alla vita dove non vengono utilizzati prodotti animali o derivati, non solo come alimento: che cosa significa? Chi decide di cambiare il proprio stile di vita diventando un Vegan non parteciperà a feste dove vengono utilizzati animali, non acquisterà animali morti o vivi, ma si baserà esclusivamente su atteggiamenti contro lo sfruttamento degli animali. Detto questo possiamo procedere con la spiegazione della ricetta appartenente alla cucina vegana.

Le lasagne sono un piatto tipico e tradizionale, ma che vede protagonista il ragù di carne. In questa variante vedremo al centro dell’attenzione il ragù di Seitan. Vediamo insieme tutti gli ingredienti:

  • 1 litro di latte di Soja;
  • 100 grammi di farina bianca;
  • 150 grammi di Olio extravergine d’oliva;
  • 2 carote;
  • 2 gambi di sedano;
  • 1 cipolla;
  • 200 grammi di Seitan;
  • 400 grammi di passata di pomodoro;
  • 250 grammi di lasagne senza uova;
  • Sale q.b.;
  • Pepe;
  • Una manciata di lievito in scaglie;
  • Vino rosso;
  • Noce moscata

Si inizia partendo dalla besciamella, mettendo in una pentola piuttosto alta a fuoco molto basso 80 grammi d’olio; successivamente andranno aggiunti 100 grammi di farina. Ora potrete unire il latte di soja, mescolando con una frusta in modo che non si formino grumi; alzate la fiamma e portate il tutto ad ebollizione. A termine cottura spegnete il fuoco, aggiungete un pizzico di sale, il pepe e la noce moscata, a seconda dei vostri gusti personali.

Per quanto riguarda il ragù di Seitan, alimento ottenuto dal glutine del grano duro o da altri cereali, bisogna iniziare tagliandolo a pezzetti molto fini, magari optando per il mixer; subito dopo tritate la cipolla, il sedano e la carote. A questo punto prendete una padella e mettete tre cucchiai d’olio; scaldatelo e fate soffriggere tutte le verdure. Appena cotte, unite il Seitan e il vino rosso; una volta diluito potrete aggiungere la passata di pomodoro, facendo cuocere il tutto a fuoco basso per circa 20 minuti. Aggiungete sale e pepe.

Infine tocca alle lasagne, che dovrete disporre su una teglia da forno unta precedentemente con dell’olio e poca besciamella. Dopo aver poggiato il primo strato di pasta potrete aggiungere la besciamella calda e il ragù, continuando questa procedura strato dopo strato. Per la cottura lasciate riposare il tutto per circa due ore prima di metterlo in forno, che dovrà essere preriscaldato a 180°: 40 minuti e il vostro primo piatto è pronto, da decorare con il lievito in scaglie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.