CONDIVIDI

Avere un sorriso smagliante è molto importante, soprattutto perché conferisce ad ogni singolo individuo un aspetto più affascinante e incantevole. Tra i consigli relativi ai rimedi naturali di oggi troviamo quelli relativi ai denti gialli: come renderli più bianchi con semplici prodotti reperibili in natura? Partiamo dal sale, che deve essere impiegato senza esagerazioni e senza sfregare in maniera eccessiva. Per riuscire nell’intento dovrete mettere del sale sullo spazzolino invece del dentifricio, dando leggere spazzolate ogni mattina.

In secondo luogo troviamo il bicarbonato di sodio, da sfruttare come dentifricio creando un composto cremoso insieme all’acqua. In questo modo potrete eliminare anche le macchie più superficiali, ma attenzione: evitate di esagerare, poiché questo ingrediente provoca danni nei confronti dello smalto. Via libera anche all’aceto di mele, da impiegare insieme all’acqua come se fosse un colluttorio; in alternativa, mettete alcune gocce sullo spazzolino e lavatevi i denti.

Anche le mele, le carote e il sedano agevolano lo sbiancamento dentale, poiché si tratta di alimenti particolarmente benefici nei confronti dei denti. Mangiare una mela a fine pasto aiuta a pulire bocca e denti. La buccia d’arancia è un altro alimento significativo per rendere i denti più bianchi. Strofinando la parte interna tutte le sere prima di andare a dormire. Ciò è reso possibile dalla presenza di vitamina C e calcio. Infine, ma non meno importante, troviamo le fragole: un frutto gustoso e presente in svariate ricette, ma benefico per la salute e ottimo sbiancante. Per utilizzarle basta tritarne alcune, utilizzando la polpa al posto del dentifricio per almeno due o tre settimane.