sabato , Agosto 8 2020
Home / Ecologia / Le proprietà della marijuana
marijuana

Le proprietà della marijuana

La marijuana è una pianta che, in virtù dei cambiamenti normativi degli ultimi anni, è sempre più al centro dell’attenzione. Per capire come mai, almeno per quanto riguarda il contesto italiano, è opportuno fare un piccolo ripasso relativo alle leggi sulla marijuana legale.

Quando si utilizza questa espressione, si inquadra la cannabis caratterizzata da una percentuale di THC molto bassa, compresa tra lo 0,2 e lo 0,6%. In virtù di questa peculiarità, la cannabis light legale non può essere considerata una sostanza stupefacente.

Detto questo, si può iniziare a parlare delle sue proprietà. Nelle prossime righe, ne abbiamo elencate alcune.

Effetto analgesico

La marijuana light legale permette di apprezzare un effetto analgesico. Come mai? In questo caso, il punto di riferimento principale è il CBD o cannabidiolo, il principio attivo più famoso dopo il THC e contraddistinto dall’assenza di effetti psicoattivi. Il CBD, presente in alte quantità nelle cannabis light, si lega al recettore CB1. In questo modo, come sopra citato, si ha come risultato un effetto di contrasto del dolore.

Efficacia antinfiammatoria

La cannabis legale può rivelarsi un potente antinfiammatorio. Sono diversi gli studi che hanno approfondito la sua efficacia da questo punto di vista. Interessante a tal proposito è un lavoro di ricerca italiano, condotto da un’equipe attiva presso l’Università dell’Insubria. Lo studio in questione, pubblicato sulle pagine della rivista Journal of Molecular Sciences, si è basato sul monitoraggio degli effetti del CBD che, come sopra ricordato, è annoverabile tra i 120 cannabinoidi contenuti nella pianta.

Al follow up, gli esperti sopra ricordati hanno scoperto la capacità di questo principio attivo di inibire la proliferazione di molecole pro-infiammatorie. Come specificato dagli studiosi che hanno condotto la ricerca, le implicazioni sono molteplici e interessanti. Potenzialmente, si può parlare di benefici legati a a numerosi casi di infiammazione, compresi quelli cronici.

Si tratta di un risultato molto importante: gli stati infiammatori, infatti, sono legati a patologie a dir poco serie, tra le quali è possibile citare l’aterosclerosi e il diabete. Un aspetto sul quale è bene soffermarsi quando si parla dell’effetto antinfiammatorio del CBD riguarda il fatto che, i risultati di questo studio e quelli di molti altri, sono stati ottenuti osservando gli effetti del cannabidiolo in laboratorio. Alla luce di ciò, bene parlare della necessità di ulteriori sperimentazioni cliniche.

Controllo della schizofrenia

Anche se pure in questo caso sono necessari ulteriori approfondimenti, diverse ricerche hanno collegato l’assunzione del CBD a effetti anti-psicotici utili per tenere sotto controllo gli effetti di una patologia psichica come la schizofrenia.

Gli effetti contro l’ansia

Parlare dei benefici della marijuana legale significa, per forza di cose, dedicare un cenno agli effetti contro l’ansia. Negli ultimi anni, diversi studi hanno approfondito l’efficacia da questo punto di vista della resina di cannabidiolo.

In che modo agisce? Premettendo il fatto che, come in molti aspetti relativi ai benefici della marijuana la ricerca è solo all’inizio, al centro dell’attenzione c’è la stimolazione di numerose connessioni neurali. Entrando nel vivo, specifichiamo che il nostro cervello è caratterizzato dalla presenza di tre sistemi di neurotrasmissione.

Si tratta della serotonina, della noradrenalina e della dopamina. Nei casi in cui i livelli di ansia sono alti, la trasmissione dei segnali delle cellule di queste tre sistemi perde di efficacia. Il CBD, esattamente come alcuni farmaci antidepressivi, può incrementare l’espressione dei recettori della serotonina, senza provocare dipendenza o effetti collaterali. Concludiamo ricordando che i risultati che sono fino ad ora in mano alla scienza riguardano studi su modelli animali. Per questo, prima di parlare di effetti definitivi bisogna aspettare ulteriori evidenze.

About Redazione

Blogger e freelance , amante dell'alimentazione corretta e il vivere sano, gestisco il portale con l'aiuto dei colleghi esperti del settore Alimentazione.

Leggi anche

Inquinamento dei fiumi: i farmaci incidono?

I farmaci sono molto importanti per la nostra salute, considerato il fatto che sono loro …