mercoledì , Novembre 20 2019
Home / Ricette / Cosa cucinare con la farina integrale? Ecco 5 idee sane e gustose
farina integrale ricette

Cosa cucinare con la farina integrale? Ecco 5 idee sane e gustose

Nonostante la più utilizzata resti la 00, la farina integrale è quella maggiormente ricca di vitamine, proteine e fibre. I prodotti con farina integrale sono quindi un concentrato di elementi nutritivi e benessere, ideali per iniziare alla grande la giornata oppure per mantenere una dieta bilanciata senza rinunciare al gusto.

Esistono varie tipologie di farine integrali, tutte ideali per chi ha voglia di sperimentare e nutrirsi in maniera sana: diamo uno sguardo a 5 ricette con farina integrale che faranno la gioia di grandi e piccini.

Pizza con farina integrale

Tra le ricette con farina integrale non poteva mancare la pizza, simbolo della cucina italiana. Per l’impasto occorrono 250 grammi di farina integrale, 4 grammi di lievito di birra, dell’acqua a temperatura ambiente, un cucchiaio d’olio d’oliva e 10 grammi di sale. Dopo aver amalgamato gli ingredienti e lavorato la pasta con le mani, bisognerà coprire l’impasto con la pellicola e attendere un’ora. La pizza, condita come si preferisce, va cotta in forno statico preriscaldato a 220° per 15/20 minuti.

Pane alle noci

Ideale per una dieta quotidiana equilibrata e golosa, ecco il pane integrale alle noci. Gli ingredienti? 300 grammi di farina integrale, 160 di farina di farro, 40 di farina di grano saraceno, 100 grammi di noci, 10 grammi di sale e 3 grammi di lievito di birra. Per l’impasto è necessario unire le farine, quindi aggiungere il lievito di birra. Durante la lavorazione, bisognerà versare l’acqua poco alla volta, quindi le noci tritate e il sale. Coprire l’impasto con una pellicola e lasciarlo lievitare per tre ore e mezza. Il prodotto andrà cotto in forno preriscaldato a 220°.

Castagnole con farina integrale

Le castagnole sono un dolce tipico del Carnevale; possono essere preparate in diversi modi, anche con farina integrale. Quelle tradizionali prevedono un impasto a base di uova, burro, latte, lievito, zucchero e farina. Dopo aver amalgamato gli ingredienti, bisognerà avvolgere l’impasto nella pellicola e farlo riposare in frigorifero per mezzora. A questo punto, bisogna stendere l’impasto e ricavarne pezzetti di circa due centimetri. Dopo averle fritte, le castagnole andranno passate nello zucchero semolato e servite calde!

Crepes integrali

Chi è indeciso tra crepes dolci e salate dovrebbe provare quelle realizzate con la farina integrale, ideali per qualsiasi ricetta. Dal sapore rustico e deciso, rappresentano una soluzione perfetta per chi cerca qualcosa di buono e nutriente. L’impasto prevede 90 grammi di farina integrale, un uovo, un bicchiere di latte, 40 grammi di burro e un pizzico di sale.

Pane Injera

È un pane tipico del Corno d’Africa, tondo e spugnoso, dal sapore acidulo, dovuto alla lenta fermentazione. Si prepara con il teff, un cereale introvabile in Europa, che può essere sostituito con la farina integrale. Per realizzare l’impasto (che andrà fatto fermentare per due giorni) servono 70 grammi di farina integrale, 125 di farina di mais, acqua, 3 grammi di lievito di birra e 2 grammi di bicarbonato. Trascorso il tempo necessario, il composto si presenterà pieno di bolle. A questo bisognerà aggiungere un bicchiere d’acqua bollente e il bicarbonato, quindi sarà necessario mescolare fino ad ottenere una pastella morbida, che andrà cotta come delle normali crepes.

About Redazione

Blogger e freelance , amante dell'alimentazione corretta e il vivere sano, gestisco il portale con l'aiuto dei colleghi esperti del settore Alimentazione.

Leggi anche

ricetta mostaccioli leccesi

Ricetta mostaccioli, dolci di Natale pugliesi

Volete portare in tavola il sapore della Puglia a Natale? Allora provate a fare i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.