CONDIVIDI

Ogni individuo che presenta bruciori di stomaco deve sapere che, quasi sempre, vi sono motivi precisi e ben definiti, come ad esempio una scorretta alimentazione, problemi correlati al metabolismo o abuso di alcool. Se il bruciore di stomaco si manifesta mezz’ora dopo aver mangiato, potrebbe significare che la vostra causa sia l’ulcera gastrica, soprattutto qualora questi sintomi si manifestino durante la notte; nei casi meno gravi potrebbe trattarsi di gastrite.

Fortunatamente esistono alcuni rimedi naturali per alleviare i bruciori di stomaco senza apparente causa, partendo innanzitutto dagli alimenti che aiutano a contrastarli: quali sono? La ricotta e lo yogurt, evitando il latte perché contiene una sostanza che irrita le mucose del nostro stomaco; le verdure, come patate, carote e zucchine; il pane e la pasta integrali; le banane, le mele e le pere, considerati frutti anti-acidità; la carne e il pesce magro; il riso.

Proseguiamo con alcuni consigli utili, i quali potrebbero alleviare e ridurre i bruciori di stomaco prima di optare per i rimedi naturali. Prima di tutto cercate di bere molta acqua durante il giorno, almeno otto bicchieri: in questo modo il vostro corpo sarà depurato da possibili agenti inquinanti, possibile causa del bruciore di stomaco. Cercate di riposare almeno 7 ore per notte, poiché in questo modo potrete ridurre lo stress, una delle cause maggiori dei bruciori di stomaco.

Se nonostante questi piccoli accorgimenti i bruciori di stomaco persistono, bisogna passare ai rimedi naturali: la camomilla, il finocchio e lo zenzero sono i più efficaci, ma vediamoli nel dettaglio, in modo da poter capire quale faccia al caso nostro.

La camomilla viene utilizzata da diversi anni contro numerosi disturbi correlati al corpo: possiamo trovarne di due tipologie, quella Matricaria e quella Anthemis Nobilis, perfette per dare sollievo allo stomaco in caso di bruciore per via dei flavonoidi e di oli essenziali. La camomilla svolge la funzione di sedativo nei confronti di vari dolori, pertanto può essere impiegata come ottimo rimedio naturale contro i bruciori di stomaco.

Nella maggior parte dei casi il finocchio viene confuso con il sedano, forse a causa della sua forma e del suo colore; tuttavia ha il “potere” di alleviare i bruciori di stomaco qualora si presentino, migliorando la digestione. Un vegetale in grado di fornire molte vitamine, potassio, fibre e acido folico. Un alimento che dovrebbe essere inserito nella vostra dieta qualora siate soggetti a frequenti bruciori di stomaco.

Infine, ma non meno importante, troviamo lo zenzero, la cui tradizione inizia dalla medicina giapponese, cinese e indiana. Le radici dello zenzero, la resina e gli oli essenziali sono presenti in numerosi farmaci, per questo motivo viene classificato come un ottimo rimedio naturale contro il bruciore di stomaco. È possibile acquistarlo anche in forma liquida, chiamata ginger: i benefici sono assicurati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti − 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.