giovedì , Settembre 19 2019
Home / Curiosità / Fibromialgia: cos’è, quali sono i sintomi e come si cura con i rimedi naturali

Fibromialgia: cos’è, quali sono i sintomi e come si cura con i rimedi naturali

Quando si parla di fibromialgia ci si riferisce a una malattia che spesso viene confusa con l’artrite e che colpisce il 4% della popolazione, soprattutto le donne tra i 40 e i 50 anni. Una patologia che provoca dolore alle articolazioni e intacca i muscoli, senza però infiammarli. Una malattia difficile da diagnosticare, poiché nella maggior parte dei casi i sintomi iniziali non vengono presi in considerazione, poiché classificati come dolore dovuto a sforzi eccessivi o movimenti scorretti. La fibromialgia vede quindi aspetti dolorosi sia nelle ossa che nei muscoli, accompagnati da ansia, mal di testa, depressione, gonfiore, sonno disturbato, stanchezza e dolori all’addome.

Le cause principali dell’insorgere di questa condizione medica sono:

  • Malattie correlate ai muscoli;
  • Infezioni virali o croniche;
  • Predisposizioni genetiche;
  • Modifiche di alcune sostanze neurochimiche;
  • Processi infiammatori;
  • Problemi depressivi;
  • Disfunzioni dell’arrivo del flusso sanguigno ad alcune strutture cerebrali;
  • Squilibrio tra neurotrasmettitori del sistema nervoso

Nella maggior parte dei casi, il dolore è continuo e si manifesta soprattutto durante il mattino, appena svegli. Un fastidio che si accentua se si mantiene una posizione costante per tutto il giorno, oppure quando si sollevano pesi eccessivi. I sintomi più comuni sono:

  • Rigidità muscolare;
  • Spasmi muscolari;
  • Color irritabile;
  • Contratture;
  • Problemi del sonno;
  • Mal di testa;
  • Intolleranza a determinati tipi di farmaci;
  • Ansia e palpitazioni;
  • Incremento della sudorazione;
  • Problemi nella memoria e nella concentrazione;
  • Mani e piedi freddi;
  • Bocca e occhi secchi;
  • Stomaco sensibili;
  • Gonfiore a mani e piedi;
  • Instabilità;
  • Crampi alle gambe;
  • Dolori forti durante il ciclo mestruale;
  • Nausea
I rimedi naturali contro la fibromialgia
  • Realizzate un tè insieme a due cucchiaini di timo essiccato e mezzo litro d’acqua; consumate la bevanda al mattino e alla sera, o alla comparsa dei dolori;
  • Realizzate un infuso con timo e tè, ma versatelo nella vasca da bagno. Restate in “ammollo” per almeno venti minuti;
  • Prendete un panno di cotone e immergetelo in aceto di mele; collocatelo sulla zona dolorosa per attenuare il fastidio;
  • Via libera al salice: fate bollire dell’acqua insieme a due grammi di corteccia di salice essiccata. Cercate di berne almeno tre tazze nell’arco di una giornata per ridurre il dolore;
  • Acqua e zenzero in polvere o grattugiato da bere appena pronto e un’altra volta durante la giornata;
  • Fate bollire un cucchiaino di fiori d’erba di San Giovanni o di iperico in acqua per cinque minuti; lasciate raffreddare l’infuso e filtratelo. Bevetelo per almeno due volte al giorno;
  • Realizzate un decotto con 100 grammi di coda cavallina e un litro d’acqua, lasciando in infusione per 30 minuti. Bevetene almeno tre tazze in una giornata;
  • Via libera all’alcol a 45°: dovrete versarne un litro insieme a 35 grammi di fiori di calendula lasciando riposare il tutto per almeno due settimane. Imbevete un panno e sfruttatelo come impacco per le zone dolenti

About Pamela Tela

Seguo con molto interesse le categorie Salute e benessere fornendo informazioni utili agli utenti con le news del settore. Appassionata di letture scientifiche per la salute.

Leggi anche

Macchinari estetici per il viso

Macchinari estetici per il viso, ecco due soluzioni

L’origine della parola estetica risiede nella lingua greca e può essere tradotta con “sensazione”. In …