CONDIVIDI

I brufoli compaiono quasi sempre nell’età dello sviluppo, ma possono insorgere anche per squilibri ormonali, inquinamento e stress. Esistono tantissime soluzioni farmaceutiche per risolvere il problema, ma abbiamo deciso di fornirvi alcuni rimedi proposti dalla natura, in modo da non dover incorrere a possibili effetti indesiderati. Vediamo insieme come utilizzarli.

L’aglio

Si tratta di un forte antibatterico, dall’odore piuttosto forte ma sopportabile se applicato sul viso. Come sistemarlo? Applicatelo sul viso la sera prima di coricarvi e risciacquate al mattino.

Il succo di limone

Il limone presenta funzioni astringenti e antinfiammatorie, pertanto potremo ridurre anche le infiammazioni acneiche. Inoltre, se applicato sul viso, riduce il rossore tipico delle zone con brufoli.

Il tea tree oil

L’olio essenziale di Tea Tree deriva dalla distillazione a vapore delle foglie di una pianta denominata Malaleuca. Come funziona? Mettetelo sulla pelle pulita e lasciate agire per alcune ore.

La bardana

Una crema che potrete reperire senza troppi problemi in erboristeria, reputata come uno dei rimedi naturali migliori contro i brufoli. Presenta proprietà decongestionanti e depurative, che aiutano a contrastare l’infiammazione causata dall’acne.

Il sapone di zolfo

Viene impiegato contro la pelle grassa e dovrebbe essere strofinato sulla fronte, sul mento e sul naso. Utile per dire addio al sebo cutaneo in eccesso.

L’aceto di mele

La sua acidità ci aiuterà a diminuire la dimensione dei pori, evitando così la comparsa di acne.

Maschera a base di pomodori

Anche i pomodori possono essere d’aiuto nei confronti dei brufoli: basterà dare vita a una maschera, da applicare prima di coricarvi per almeno una ventina di minuti.

L’albume d’uovo

Preparate una maschera con questo ingredienti, utile contro la pelle grasse e ricca di acne.

Ghiaccio

Applicare un cubetto di ghiaccio sulla pelle vi aiuterà a stringere i pori, riducendo possibili rossi.