domenica , gennaio 21 2018
Home / Curiosità / Veneto, Percorsi del gusto dalle Dolomiti all’Adriatico
Veneto percorsi del gusto
Veneto percorsi del gusto

Veneto, Percorsi del gusto dalle Dolomiti all’Adriatico

Veneto, Percorsi del gusto dalle Dolomiti all’Adriatico è il titolo della pubblicazione, parte della collana Vie dei Sapori, di Debora Bionda e Giovanni Rapelli, con il contributo di Carlo Vischi. Il volume vuole affrontare, da un punto di vista prettamente informativo, la descrizione di una regione, il Veneto, multiforme e complessa, caratterizzata da un mosaico di paesaggi , culture, sapori differenti. Il tutto utilizzando come principale chiave di lettura la cucina, quale ‘strumento’ identificativo del sentire comune di una popolazione. Cucina che nel Veneto è particolarmente ricca di tradizione ma allo stesso tempo estremamente variegata, differenziandosi non solo da città a città ma anche da paese a paese. Una ricchezza della quale i migliori chef della regione si fanno eredi, percorrendo strade innovative volte alla creazione di nuovi capolavori, aventi come immancabile presupposto, prodotti e sapori tradizionali. La descrizione di ogni provincia è accompagnata dai raffinati “esercizi di stile” di questi chef, i quali, con un occhio alle nuove tendenze gastronomiche reinterpretano spesso in modo originale, le peculiarità della tradizione e della produzione locale.

Guidati attraverso particolari itinerari, il volume copre tutte le province, corredando le descrizioni da meravigliose immagini delle migliori specialità gastronomiche ma anche da splendide istantanee delle più belle opere storico-artistiche che la regione offre; non manca infatti un’ampia sezione dedicata all’evoluzione storica delle singole città, alle tradizioni popolari ed ai monumenti più belli e rappresentativi. “Un omaggio al Veneto e ai veneti”, spiegano Debora Bionda, giornalista pubblicista, assaggiatore ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino) e sommelier AIS (Associazione Italiana Sommelier), Giovanni Rapelli, scrittore e Socio dell’Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere di Verona e Carlo Vischi, appassionato di vini e di gastronomia e coautore di numerosi libri su questi temi.

Dalla gastronomia veneziana a quella veronese; da quella vicentina alle specialità padovane, non dimenticando la trevigiana, la rodigina e la gastronomia bellunese. Con i migliori piatti di una cucina povera, pensata utilizzando ingredienti poco costosi e con una particolare attenzione nell’evitare qualsiasi spreco: dalla polenta al baccalà alla vicentina, dai bigoli al torchio alle sarde in saòr, dalla selvaggina in salmì alla pearà, salsa saporita, tradizionale accompagnamento per le carni bollite. O ancora la sopa coada, antica zuppa a base di carne di piccione, tipica della gastronomia trevigiana; o i bussolai, ciambelle tipiche di Vicenza e dell’area geografica compresa tra Bassano e Treviso. Con ampio spazio per la grande tradizione enologica della regione, con vini apprezzati in tutto il mondo quali il Valpolicella, l’Amarone o il Recioto: argomento che nel volume viene trattato con approfondimenti specifici sulle caratteristiche dei vini locali e suggerendo inoltre, per ogni ricetta, il migliore abbinamento.

“Veneto – Percorsi del gusto dalle Dolomiti all’Adriatico” permette di scoprire le peculiarità gastronomiche e la ricca tradizione culinaria di “una regione affascinante, che tocca il Mare Adriatico e le Dolomiti, il lago di Garda e il Po, la Pianura Padana e l’Adige”.

La bella stagione arriva in fretta, preparati in anticipo con Barò cosmetics!
crema baro anticellulite

About Daniele Orlandi

Giornalista freelance esperto in Alimentazione e Salute informa i lettori di Cibo.info su News, eventi e sagre in tutta Italia

Leggi anche

Novità Arctic Apple, la mela OGM invade il mercato americano

Novità Arctic Apple, la mela OGM invade il mercato americano

Gli OGM stanno prendendo sempre più corpo nel mercato americano. L’ultima novità è stata segnata …