CONDIVIDI

Quando si pensa ai piatti tipici statunitensi vengono immediatamente in mente hamburger, mac and cheese e alcune altre pietanze che sono ormai entrate nell’immaginario collettivo. Sarebbe bello, però, conoscerli tutti e sapere anche a quale zona degli States appartengono.

Ci proviamo, proponendo una lista di piatti tipici made in USA e indicando lo Stato di origine.

Iniziamo dal Maryland: è da qui che provengono le celebri grab cake. Letteralmente potremmo tradurre il tutto con torta di granchio, ma in realtà si tratta di crocchette con polpa di granchio, pane e uova. Vengono fritte nel burro e sono una vera e propria icona di questa zona.

E che dire di pomodori verdi fritti? Anche questi sono un simbolo della cucina americana e, per la precisione, arrivano dall’Alabama, anche se poi sono diventati famosi ovunque, attraversando anche l’Oceano!

Tipico del North Carolina, invece, è il pulled pork. Si tratta di carne di maiale cotta a lungo e a bassa temperatura. Il barbecue, del resto, è uno dei simboli della zona e non poteva che essere questo succulento piatto l’icona dello Stato in questione. Solitamente si mangia in un bel panino, con insalata di cavolo cappuccio e pochissimi altri ingredienti. La carne è così tenera che basterebbe anche solo quella.

Passiamo poi alle ribs, le famose costolette. Qui vanno per la maggiore sia quelle fatte alla Kansas City style che quelle fatte alla Memphis style. C’è chi preferisce le prime e chi le seconde, ma la cosa che hanno in comune è che si tratta di ottima carne di maiale che solitamente viene cotta e servita con una salsa agrodolce e spezie specifiche. Un piatto che fa leccare i baffi!

Dal West Virginia, invece, arriva lo slaw dog, che è una variazione del più classico degli hot dog. Il particolare che fa la differenza? La coleslaw, ossia una gustosa insalata composta da carote e cavolo, con l’aggiunta di un’ottima salsa yogurt! Provare per credere.

In Arizona, invece, va di moda il chimichanga. Cos’è? Un burrito ripieno e fritto, che solitamente viene servito assieme al guacamole. Non si tratta di un piatto leggerissimo, ma è da provare almeno una volta nella vita.

I famosissimi corndog, invece, vengono dall’Iowa anche se, proprio come i pomodori verdi fritti, sono arrivati praticamente ovunque e sono anche facili da riprodurre fuori dai confini statunitensi. Si tratta di un ottimo street food, composto da un wurstel che viene immerso in una pastella e poi fritto. Una bontà che viene servita su un comodo stecco e che, pertanto, è il tipico cibo da fiera o da parco divertimenti.

I bratwurst, invece, vengono dal Wisconsin, anche se sono un chiaro omaggio alla tradizione culinaria europea. Si tratta di ottime salsicce di maiale, che vengono prodotte localmente e apprezzate ovunque.

Questi sono solo alcuni dei tipici piatti americani, quelli che si trovano ogni giorno nelle case e non solo nei locali o nei fast food. Proprio per questo motivo, si tratta anche di piatti che possono essere riprodotti.

Sebbene, sino a questo momento, reperire tutti gli ingredienti necessari per un ottimo piatto made in USA è stato difficile, con la nascita di e-shop come Americanfoodshop.it ha reso tutto più semplice. Lo shop online in questione, infatti, spedisce direttamente dall’Italia tutti quelli che sono i prodotti tipici della tradizione statunitense ed è per questo motivo che si potrà acquistare tutto ciò che si desidera con la consapevolezza di ricevere la merce in poco tempo.

Sarà, così, possibile realizzare anche a casa propria tutti quelli che sono i piatti tipici della tradizione americana che, lo sottolineiamo, non è fatta solo di fast food e hamburger super calorici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.