CONDIVIDI
Cibi lanciati e ritirati dal mercato

Il Ministero della Salute ritira un numero svariato di prodotti dal mercato, ma in questo caso non si tratta di allerta alimentare. Sugli scaffali dei supermercati sono arrivati tantissimi prodotti e poi sono spariti perché ai consumatori non piacevano. Forse erano troppo innovativi ma alcuni si sono rivelati dei veri e propri flop. Il successo non sempre è assicurato perché i consumatori hanno un palato difficile, cercano gusti nuovi ma non riescono ad abbandonare quelli tradizionali. Noi abbiamo trovato otto prodotti che sono stati lanciati e poi ritirati dal mercato. Scorrete la lista, quali ricordate? Li avete mai assaggiati.

Coca Cola alla ciliegia

Ci sono tantissime varietà di Coca Cola, la bevanda gassata più amata in tutto il mondo, tra queste c’è anche la variante alla ciliegia. Conosciuta con il nome di Cherry Coke non ha avuto il successo sperato in Italia. Il sapore è molto più dolce e non si sposa bene con la pizza e altri piatti salati, forse è proprio per questo che l’azienda ha subito delle perdite puntando sul prodotto.

Philadelphia Milka

Dopo aver perso la forza nelle braccia mescolando crema di nocciole e mascarpone, la Kraft ha deciso di fare un regalo alle amanti della pasticceria realizzando una versione al cioccolato Milka del formaggio spalmabile Philadelphia. Purtroppo le aspettative non sono state rispettate perché questa crema non poteva certo competere con la Nutella. Noi l’abbiamo provata e dopo averla assaggiata l’abbiamo riposta nel frigo, ce n’eravamo completamente dimenticati sino a quando non ci siamo ritrovati a scrivere questo articolo. Dal sapore “stucchevole” anche nei dolci non rendeva al massimo.

Ravioli al cioccolato di Giovanni Rana

Rimanendo sul tema cioccolato, probabilmente anche voi non ricordate i ravioli di Giovanni Rana. Il piatto forte del veronese era stato rivisitato in chiave dolce e sulla confezione era anche suggerito di friggerli e servirli con le fragole, oppure lessarli e accompagnarli con scaglie di cocco. Nessuno aveva capito che era un dessert e la delusione era così grande che nessuno li ha mai più acquistati, decretando di fatto la fine dell’era al cioccolato dei ravioli.

Acqua aromatizzata San Benedetto

Questo potrebbe essere uno dei più grandi flop dell’azienda. La bevanda a base di Lime, Orange&Mandarin e Pompelmo (senza zucchero) è stata snobbata (più della Cherry Coke). Senza coloranti e conservanti aggiunti, le acque aromatizzate si possono preparare anche a casa, ad un costo decisamente inferiore rispetto a quello sul mercato.

Patatine Brie & Cramberry

Gli alimenti che spesso spariscono dagli scaffali perché non piacciono sono le patatine. Non a caso San Carlo ha deciso di lanciare un contest per far scegliere ai consumatori i gusti preferiti e gli abbinamenti. La Lidl aveva deciso di stupire tutti con le patatine brie e mirtillo rosso, un prodotto della linea Deluxe riservata alle eccellenze alimentari che non ha sfondato. Così come le patatine al sapore di pollo di Amica Chips, un concentrato troppo alternativo e di carattere per noi abituati alle classiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 − dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.