CONDIVIDI

Mangiare al ristorante è un piacere che tutti gli italiani si concedono di tanto in tanto, soprattutto in occasione di ricorrenze e feste importanti. Nessuno vuole stare dietro ai fornelli e correre a destra e sinistra per accontentare gli ospiti. Una cosa è certa, mangiando a casa si conosce l’origine dei piatti, al ristorante invece potrebbero esserci delle sorprese sgradite. Gli addetti ai lavori hanno suggerito una lista di piatti da non ordinare mai al ristorante. Potrebbe sembrare un controsenso ma la qualità e la sicurezza vengono al primo posto, un cliente felice e soddisfatto ritorna di nuovo. Pronti per prendere appunti?

Bistecca ben cotta

La cottura della carne è uno di quegli argomenti che divide. Sicuramente la carne poco cotta può essere pericolosa ma una cottura maggiore non implica altrettanta sicurezza. James Biscione a capo di una ricerca culinaria dell’Institute of Culinary Education ha spiegato che bisogna ordinare una bistecca poco cotta, consiglio valido per tutti, tranne per gli anziani e le donne gravide. Lo chef Antony Bourdain ha detto inoltre che la cottura lunga viene riservata solo ai tagli di carne meno pregiata il cui sapore viene coperto dalla bruciatura.

Olio tartufato

Il tartufo è un fungo molto profumato, forse troppo. Si tratta di un ingrediente di tipo stagionale, molto pregiato. Sempre James Biscione ha spiegato che l’olio tartufato oltre ad avere un costo elevato non è un prodotto di qualità. Raramente si utilizzano veri tartufi e le qualità organolettiche vengono riprodotte con agenti chimici. Forse è meglio scegliere l’olio evo non aromatizzato. La nuova normativa sul tappo anti-trabocco dovrebbe tenerci al riparo da truffe alimentari.

Cozze, ostriche e frutti di mare

Gli chef consigliano di evitare questi cibi se non si è sicuri della provenienza del prodotto. Basta una sola cozza andata a male per finire in ospedale. Solitamente le cozze e i frutti di mare migliori si trovano nei ristoranti sulla costa, a pochi passi dal mare, se li trovate nel menù di un ristorante in montagna sarebbe meglio evitare di ordinarli. Inoltre non lasciatevi tentare dal “crudo” e assicuratevi che siano ben cotti.

Hambuger gourmet

Questo piatto è il trend del momento, ormai tutti servono l’hamburger gourmet. Abbinando ingredienti pregiati alla carne, il semplice panino è diventato un piatto unico molto richiesto. La scelta di proporre panini elaborati va sicuramente a vantaggio dello chef che può lievitare i prezzi, ma per avere un hamburger di qualità basta usare carne trita di tagli come spalla e petto. Attenzione anche ai panini con carne Wagyu difficilmente reperibile e con bacon di anatra e fois gras.

Piatti a base di pesce

Nella lista dei piatti da non ordinare mai al ristorante, per gli esperti ci sono anche le specialità a base di pesce. Solitamente il pescato viene ordinato il giovedì quindi il lunedì è impossibile che il pesce sia fresco. Silvia Barban, del ristorante Aita and LaRina ha svelato che spesso i ristoratori lo propongono nel menù solo per ripulire il frigo, ovviamente a danno dei consumatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.