CONDIVIDI

Il mirtillo è una bacca dalle piccole dimensioni, ma dietro il suo aspetto estetico apparentemente inutile se non per preparare dolci e ricette di vario tipo, nasconde importanti proprietà benefiche che lo rendono “speciale”. La nostra salute è senza ombra di dubbio molto importante, considerato il fatto che più si è sani, più si vive a lungo. Bisogna quindi cercare di prevenire possibili ed eventuali malattie caratterizzate dal nostro stile di vita, assimilando frutta e verdura in grado di evitare possibili problemi.

Il mirtillo viene classificato come Superfood, un “supercibo” dalle incredibili proprietà salutistiche appartenente alla famiglia Vaccinium. Viene spesso utilizzato come decorazione per colazioni o per torte particolari, senza quindi prestare la giusta attenzione alla sua importanza. Alcuni ricercatori hanno scoperto che, al suo interno, vi sono delle sostanze farmacologicamente attive definite flavonoidi, ma più conosciute come antocianosidi. Probabilmente si tratta di termini che in pochi avranno sentito, pertanto vale la pena spiegare di che cosa si tratta. Gli antocianosidi sono dei principi attivi che aiutano a rallentare il processo d’invecchiamento, riducendo possibili danni causati dai radicali liberi.

Il mirtillo è conosciuto per via del benessere che garantisce agli occhi, ma com’è stato possibile risalire a tale beneficio? Nel corso della seconda guerra mondiale i piloti della British Royal Air erano soliti masticare dei mirtilli: in questo modo miglioravano la propria vista durante le ore notturne. Altri studi eseguiti negli anni successivi hanno dimostrato che l’estratto di mirtillo incrementava la vista durante la notte, con un più veloce adeguamento al buio e un ripristino rapido in caso di luce improvvisa.

Una delle proprietà benefiche più interessanti di questo Superfood vede protagonista il glaucoma, poiché il mirtillo è in grado di prevenirlo. Inoltre, stiamo parlando di una bacca in grado di contrastare le vene varicose, problema piuttosto comune e spesso antiestetico. È stato condotto uno studio su circa 47 pazienti con vene varicose e, grazie alla somministrazione di estratto di mirtillo, è stato possibile notare miglioramenti molto importanti nei confronti di gonfiore, senso di pesantezza, dolore, colore della cute e formicolio di vario genere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.