CONDIVIDI

Perdere peso è uno degli obiettivi più importanti di donne e uomini di ogni tante, ma avreste mai pensato che fosse proprio il burro ad aiutarci in questa missione? La scoperta arriva dagli Stati Uniti, dove l’ideatore Dave Asprey propone la dieta Bulletproof. In che cosa consiste? Semplice: al posto dello zucchero nel caffè, bisogna aggiungere il burro. Questo particolare e insolito metodo per dimagrire aiuterebbe il nostro organismo a bruciare moltissime calorie, incrementando la concentrazione ed eliminando l’adipe in eccesso, senza farci sentire la fame fino all’ora di pranzo. Questa idea decisamente stramba ha suscitato diverse polemiche, ma pare possa funzionare seriamente.

Questa nuova dieta sostiene che il burro è meno nocivo dello zucchero e, per questo motivo, aiuterebbe a dimagrire. La dieta Bulletproof prevede consigli anche per quando riguarda pranzo e cena, con il consumo di cibi con proteine animali e verdure condite con il burro. Gli scettici a riguardo sono davvero tanti, come la nutrizionista Joan Salge Blake. L’esperta sostiene che la proposta di Asprey non deve essere considerata come una sorta di colazione per campioni, poiché il cervello per avere energia necessita di carboidrati, non di grassi. Dal suo punto di vista, il burro sciolto nel caffè non aiuta a perdere peso. Tuttavia, altri professionisti nel settore sostengono che una dieta di questo calibro potrebbe avere un vero significato nel caso in cui i soggetti dovessero fare scalate impegnative, anche se è difficile perdere peso se non si pratica eccessiva attività sportiva. Molti pareri discordanti quindi, ma l’ideatore resta fermo sulle sue decisioni: burro e caffè fanno dimagrire.