lunedì , settembre 25 2017
Home / Alimentazione / Alimentazione in gravidanza: resta in forma con il cibo!

Alimentazione in gravidanza: resta in forma con il cibo!

Nel corso della vita di molte donne c’è una particolare fase in cui non ci preoccupa troppo dei chili in eccesso, anche se bisogna comunque mantenere una dieta sana ed equilibrata. Di che cosa stiamo parlando? Della gravidanza, un periodo della vita ricco di cambiamenti, di gioia e di serenità, che non deve essere preso come scusante per mangiare di più. L’alimentazione in gravidanza è molto importante e deve essere controllata a seconda del trimestre, senza assumere troppe calorie giornaliere rispetto a quelle abituali.

Durante i primi tre mesi di gravidanza si avrà lo sviluppo del cuore, degli arti e della base della struttura cerebrale del bambino, per questo motivo è importante assimilare buone dosi di calcio, selenio, ferro, iodio e zinco; inoltre, va ricordato che è fondamentale assumere acido folico o vitamina B9 contro possibili malformazioni fetali. Via libera a ceci, broccoli e ortaggi a foglia verde, anche se in alcuni casi l’acido folico viene distrutto durante le fasi di cottura, quindi è bene acquistare degli integratori.

Le prime 12 settimane di gestazione potrebbero causare nausea, tensioni al seno, sbalzi d’umore e bruciori di stomaco: la colpa è degli ormoni e, per questo motivo, è meglio evitare cibi troppo piccanti, optando per pane tostato, cereali, patate e biscotti secchi. Un’altra raccomandazione importante da seguire verte nei confronti dell’acqua, la quale risulta essere molto importante per il flusso del sangue. Dal terzo mese di gravidanza al sesto, ovvero dalla tredicesima settimana di gestazione alla ventiquattresima, l’appetito torna a farsi sentire.

È molto importante assumere vitamina D, acidi grassi essenziali, calcio e iodio. Uno degli alimenti più favoriti è il pesce, ma anche le uova, i latticini, il burro e il latte possono andare bene. Durante l’alimentazione in gravidanza è bene aggiungere anche fibre solubili e insolubili, importanti per la salute dell’apparato digerente e contro la stipsi: bene quindi le pere, le mele, i fagioli, i cereali integrali, le lenticchie e gli ortaggi a foglia verde.

Per quanto riguarda l’ultima fase della gravidanza ci troviamo di fronte al piccolo completamente formato; si consiglia l’assunzione di omega 3 per lo sviluppo del sistema nervoso e del sangue del feto. Ottimi il salmone, lo sgombro, le aringhe, le mandorle, la frutta secca, i semi di girasole e gli ortaggi a foglia verde. È inoltre suggerita la vitamina B12, la quale risulta essere indispensabile per la protezione dei nervi: che cosa mangiare? Carne rossa e pollame.

About Pamela Tela

Seguo con molto interesse le categorie Salute e benessere fornendo informazioni utili agli utenti con le news del settore. Appassionata di letture scientifiche per la salute.

Leggi anche

Meteorismo intestinale cause e alimentazione corretta

Meteorismo intestinale cos’è, dieta e cibi da evitare

Settembre. È tempo di fare i conti con i malanni tipici del periodo come il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + diciassette =