CONDIVIDI

Quando si parla di casatiello napoletano ci riferiamo a una torta salata molto saporita e piuttosto gustosa, che viene cucinata quasi sempre in occasione di Pasqua. Considerato il fatto che mancano pochi giorni alla festa tradizionale, abbiamo pensato di fornirvi la ricetta tradizionale, in modo da poterla preparare in qualunque regione d’Italia. Vediamo insieme tutti gli ingredienti e le fasi di preparazione.

Ingredienti per l’impasto
  • Una bustina di lievito di birra;
  • 10 grammi di sale;
  • 2 cucchiaini di zucchero;
  • 120 grammi di strutto;
  • 350-400 ml d’acqua tiepida;
  • 600 grammi di farina;
  • Pepe macinato abbondante
Ingredienti per il ripieno
  • 100 grammi di pancetta a cubetti;
  • 100 grammi di scamorza;
  • 40 grammi di pecorino grattugiato;
  • 100 grammi di salame Napoli;
  • 40 grammi di grana padano
Ingredienti per spennellare
  • Un uovo piccolo
Ingredienti per decorare
  • 5 uova
Preparazione

Cominciate prendendo una ciotola e setacciate la farina, aggiungendo poi il lievito di birra, lo strutto e il pepe. Prendete l’acqua tiepida e fatevi sciogliere il sale, aggiungendo poi il tutto nella ciotola. Impastate per bene il tutto e trasferite il composto su un piano da lavoro, cercando di ottenere un composto liscio e omogeneo. Ora prendete una ciotola, ungetela con dello strutto e fate aderire bene l’impasto. Copritelo con una pellicola trasparente e lasciate lievitare a 30° per due ore e mezza.

Una volta passato il tempo indicato, spolverizzate il piano da lavoro con della farina, prendete l’impasto e, dopo averlo lavorato, stendetelo formando un rettangolo lungo. Dalla parte più stretta, tagliate una striscia di circa 5 cm, poiché vi servirà alla fine per fermare le uova del vostro casatiello napoletano. Coprite la striscia con una pellicola per impedire che si secchi. Ora mettete sulla sfoglia ottenuta i formaggi, la pancetta, il salame e il provolone, lasciando il bordo senza ingredienti per sigillare al meglio il vostro piatto.

Ora arrotolate la sfoglia sul lato più lungo e create un grande rotolo. Prendete uno stampo da ciambella con chiusura verso il basso; ungetelo con dello strutto e riponete il rotolone. Sovrapponete di poco le due estremità e fate lievitare per almeno un’ora. Una volta superato il margine, prendete le uova e premetele sulla superficie, collocandole alla stessa distanza l’una dall’altra. Ora prendete la striscia tagliate in precedenza e tagliatela a piccole strisce di circa mezzo centimetro; sistemale a croce sulle uova e spennellate il tutto con le 5 uova suggerite. Mettete tutto in forno a 200° per almeno 45-50 minuti e il gioco è fatto.