CONDIVIDI

Adansonia è il nome scientifico della pianta Baobab, la cui polpa e polvere regala moltissimi benefici al nostro organismo. Stiamo parlando di un superfood dell’Africa Centrale, una regione dove questa tipologia di pianta è particolarmente diffusa. Un vegetale che raggiunge i 25 metri di altezza i 50 metri di circonferenza.

Le proprietà benefiche del Baobab sono, in certe occasioni, anche terapeutiche, situate prevalentemente nel frutto, formato da una parte legnosa colma di polpa e semi. Solitamente, questo frutto si raccoglie tra i mesi di febbraio e maggio. La polpa è carica di vitamine, soprattutto la vitamina C, presente fino a 300 mg in 100 gr di prodotto.

Questa vitamina gode di un elevato potere antiossidante, ma oltre ad essa troviamo anche il calcio, il potassio e il fosforo. Al suo interno ci sono anche delle fibre solubili, con funzione prebiotica in grado di attivare la flora batterica, ma anche fibre insolubili, indicate per movimentare l’intestino e le feci. In questo modo si ridurrà la possibilità di incorrere in stitichezza o sovrappeso.

Alcuni studi internazionali condotti sulla polpa di Baobab ha dimostrato come sia efficace anche nei confronti di infiammazioni o stati influenzali, ma anche come prevenzione durante le stagioni autunnali e invernali. Se assunta per 2-3 mesi, renderà l’intestino più equilibrato e favorirà il recupero delle energie, soprattutto qualora si pratichi molta attività fisica.

Il frutto del Baobab contiene inoltre aminoacidi essenziali, i quali risultano utili in caso di sforzo eccessivo. Nella maggior parte dei casi, viene suggerita l’assunzione di 5 grammi sciolti in acqua, succo di frutta o yogurt almeno 1-2 volte al giorno per godere dei suoi privilegi nei confronti del nostro organismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici − quindici =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.