CONDIVIDI

Pare che il limone provenga dall’India, anche se non ci sono fonti certe a riguardo se non il suo nome, limun. Un frutto che presenta la caratteristica di fiorire continuamente, in modo da poter avere sempre a disposizione una pianta di limoni con fiori, frutti maturi e acerbi contemporaneamente. Il limone, così come molti altri agrumi, contiene moltissima vitamina C, molto importante per la nostra salute.

Il limone è un frutto che garantisce proprietà depurative e disintossicanti nei confronti del corpo, pertanto assumendolo regolarmente aiuta l’intestino e contrasta la cellulite. Il limonene, una sostanza contenuta al suo interno, viene utilizzata per eliminare i calcoli della cistifellea; inoltre, secondo alcune indagini americane, il limone avrebbe proprietà antitumorali se assunto con regolarità, soprattutto a carico dello stomaco, dell’intestino e del pancreas.

Un frutto che viene suggerito in caso di nausea e diarrea, ma soprattutto per chi ha bisogno di rendere le proprie difese immunitarie più forti. Il suo succo ha lo scopo di prevenire l’arteriosclerosi, regalando inoltre benefici importanti al fegato, al sangue e al pancreas. Se il limone raccolto è particolarmente fresco, oltre ad avere proprietà rimineralizzanti e antianemiche, svolge un’azione disinfettante: infatti, viene considerato come una sorta di termicida naturale.

Per chi ama i frutti di mare crudi ma tema per la propria incolumità a causa dei microbi, basta sapere che aggiungendo poche gocce di limone è possibile eliminare circa il 92% di batteri presenti sulle ostriche. L’olio essenziale di limone viene invece impiegato per incrementare la memoria e la concentrazione; il succo di limone, se utilizzato come dentifricio, rende i denti bianchi e lucenti. Un alimento benefico non solo per il nostro aspetto interiore, ma anche nei confronti di quello esteriore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × 4 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.