CONDIVIDI
Cosa si mangia a Londra: guida ai locali low cost

Cosa magiare a Londra? È la tipica domanda di chi arriva nella capitale britannica per la prima volta. Purtroppo c’è un pregiudizio piuttosto diffuso secondo cui i piatti tipici della cucina inglese siano limitati e nemmeno gustosi, ma non è affatto così. Mangiare a Londra è un’esperienza unica per le vostre papille gustative anche perché è ancora la capitale del Commonwealth e quindi una vera e propria porta aperta per le tradizioni culinarie esotiche.

Mangiare a Londra: English breakfast

La vacanza a Londra può essere toccata e fuga oppure durare più giorni, quindi può essere davvero utile sapere cosa mangiare spendendo poco. Iniziate con il primo pasto della giornata, ovvero il famoso English breakfast. Gli inglesi fanno una colazione molto sostanziosa per fare il pieno di energie. La colazione inglese prevede una salsiccia, due fette molto spesse di bacon, uova al tegamino oppure strapazzate, fagioli cotti in salsa di pomodoro, fette di pomodoro, due funghi arrosto e una pane tostato. Ci sono anche delle portate diverse come il bubble and squeak (frittelle di patate e verdure), e il delizioso hash brown (purè di patate gratinato e fritto). Il costo della full English breakfast è di circa 6 sterline, la porzione ridotta invece 4 sterline. In alcune caffetterie e ristoranti con un solo pound in più si può avere una porzione più ricca. Solitamente viene servita alle 11:00 del mattino e i locali migliori sono: The Breakfast club, Islington e 31 Camden passage.

Street food a Londra, cosa mangiare

I mercatini londinesi sono famosi per il cibo economico, Londra infatti è considerata la capitale mondiale dello street food. L’offerta miglior è quella del Borough Market conosciuta da tutti come la dispensa di Londra perché si trovano tutti i cibi e il rapporto qualità-prezzo è ottimo. Oltre allo street food infatti si trova il pescato dei mari inglesi, e i venditori per avvicinare potenziali clienti offrono degli assagini gratuiti. Vale sempre la pena provarli anche per riempirsi lo stomaco. Negli altri mercatini come Brick Lane e il più famoso Camden Town potete avventurarvi in camioncini e bancarelle che offrono il meglio della cucina britannica.

Piatti tipici di Londra: fish and chips

Sicuramente vi starà già venendo l’acquolina in bocca. A Londra c’è chi va matto per le Jacket potatoes, che vengono arrostite con tutta la buccia su cui viene incisa una 4 e poi si condisce con burro, bacon, cheddar e tutto quello che suggerisce la vostra fantasia e il gusto personale. Abbiamo anche accennato ad un altro piatto tipico di Londra, ovvero fish and chips che si trova praticamente ovunque e consiste in pesce (solitamente merluzzo, platessa e razza) impanato e fritto, servito con patatine fritte, salsa tartara e crema di piselli. Per mangiare il migliore fish and chips di Londra dovete andare in questi ristoranti:

  • Masters Superfish, 191 Waterloo Road, South bank;
  • The Fish house of Notting Hill, 29 Pembridge Rd.

Cucina di Londra, i piatti migliori

Un altro piatto tipico di Londra è il Sausage and Mash o Bamgers and mash a base di salsicce di maiale o di cinghiale e purè, accompagnato da salsa gravy ottenuta dal fondo di cottura dell’arrosto o della carne a cui si aggiunge amido di mais o farina. Deliziose le Pie, dei tortini di pasta brisè ripieni con contorno di verdure, salsa gravy e l’immancabile purè di patate. Il ripieno classico è con bocconcini di bistecca di manzo cotta nella birra, oppure crema di pollo e funghi, la versione vegetariana invece è con cheddar e cipolle. Infine se cercate qualcosa di dolce ci sono torte, cupcake, muffins e gli scones. I biscottini scozzesi a base di farina e tantissimo burro. Tante le bakery londinesi che li vendono a pochissimo prezzo. Ma dovrete camminare per molti chilometri se volete essere sicuri di smaltirli!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.