CONDIVIDI

Frutta e verdura fanno bene alla salute, ma l’avreste mai detto che il melograno può essere definito un vero e proprio farmaco naturale? Stiamo parlando di un prodotto autunnale che cresce soprattutto in Persia e in Afghanistan, ma diffuso anche in tutto il mediterraneo. Un frutto che viene mangiato completamente, senza tralasciare nemmeno la radice, poiché pare abbia proprietà vermifughe. Una pianta che può essere utilizzata anche per lavande vaginali, lasciando i fiori essiccati in infusione per circa un minuto in acqua bollente.

Tuttavia, i semi del melograno sono molto difficili da digerire, soprattutto per soggetti che soffrono di problemi legati al colon. Vengono impiegati per preparare la granatina, uno sciroppo piuttosto dolce che spesso assaporiamo in fresche granite estive. Il melograno sarebbe un farmaco naturale secondo alcuni studi, poiché nell’antica Grecia veniva impiegato come antinfiammatorio o per risolvere la diarrea cronica, viste le sue proprietà astringenti.

Un alimento colmo di potassio, il quale ha un effetto diuretico, drenante e detossinante per il nostro organismo. Nel corso degli ultimi anni si è parlato sempre più spesso dell’acido ellagico, una sostanza che, secondo l’Istituto del Cancro dell’Università del Sud Carolina, avrebbe lo scopo di provocare la morte delle cellule cancerose, soprattutto quelle che si trovano nel seno. Il melograno è inoltre indicato contro lo stress ossidativo, quindi gode di proprietà contro l’invecchiamento cellulare e contro possibili tumori: una vera manna dal cielo, non trovate?

Grazie alla presenza di polifenoli riesce a contrastare malattie cardiovascolari e aterosclerosi: un altro beneficio decisamente importante. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Ethnopharmacology, il succo di melograno aiuterebbe la donna in menopausa a combattere alcuni sintomi, quali depressione e ossa fragili. Ricordate che questo frutto si presenta maturo con un colore rosso vivo e sfumature gialle, pertanto prestate particolare attenzione durante il suo acquisto. Infine, se il melograno si presenza integro, può essere conservato per 7 o 10 giorni in un luogo asciutto e fresco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.