sabato , Agosto 13 2022
Home / Alimentazione / Cosa mangiare per avere capelli sani e altri consigli

Cosa mangiare per avere capelli sani e altri consigli

Avete notato dei cambiamenti nella vostra chioma e state cercando in tutti i modi di prendervene cura il più possibile per riportarla allo splendore di un tempo? In questo articolo vi spieghiamo quali cibi fanno bene ai capelli e vi diamo altri consigli da seguire per avere una chioma sana e forte.

L’uovo, un pieno di proteine

Ne avrete mangiate a bizzeffe in ogni modo, tra carbonare, frittate e torte. Le uova sono uno degli alimenti più presenti sulla tavola italiana e sono anche ricche di proteine, un macronutriente che proprio non può mancare in una dieta sana.

Per quanto riguarda i benefici delle uova sui capelli, dobbiamo ricordarci che questi ultimi sono costituiti da cheratina, ossia una proteina. Tramite una dieta che prevede il giusto apporto di proteine, i nostri capelli saranno sempre più sani in quanto introdurremo nel nostro organismo le fondamenta della nostra chioma. Come se non bastasse, le uova sono una fonte di vitamina D, difficilmente presente nei cibi, che contribuisce alla fase anagena (ossia alla fase di sviluppo del capello).

Lenticchie e fagioli, i legumi migliori

Sempre rimanendo in ambito proteico, per coloro che vogliono un’alternativa vegana o semplicemente un’opzione diversa da carne e uova, non si possono non nominare i legumi, in particolare lenticchie e fagioli.

Grazie all’elevato contenuto di proteine e di ferro, i legumi aiutano a distribuire l’ossigeno in tutto il corpo, quindi ad ossigenare in maniera corretta i tessuti, tra cui il bulbo pilifero. In questo modo, i legumi ricchi di ferro rendono la nostra chioma forte e sana.

Salmone in tutte le salse

È vero, il salmone rientra nella categoria dei “pesci grassi”, per questo nelle diete non è molto consigliato e deve essere consumato con attenzione. Tuttavia, mangiarlo ogni tanto può fare solo bene al nostro organismo, capelli compresi. Infatti, i pesci grassi come il salmone sono ricchi di Omega 3, un gruppo di acidi grassi che il nostro corpo non è in grado di produrre autonomamente, pur avendone assolutamente bisogno.

Assumendo la giusta quantità di Omega 3 in maniera regolare, i capelli e il cuoio capelluto saranno sempre correttamente idratati, ottimizzandone anche l’elasticità. Ovviamente, agisce anche contro la secchezza cutanea, quindi si rivela ideale nei casi di cuoio capelluto disidratato e secco.

Le noci per chi è vegano

Se non amate il pesce e più nello specifico il salmone, allora dovrete trovare un’altra fonte di Omega 3 per assicurarvi un’ottima chioma ben idratata. Una soluzione che va per la maggiore sono le noci, perfette sia per i vegani e i vegetariani, sia per coloro che amano la frutta secca in generale.

Infatti, dovete sapere che le noci sono ricche non solo di Omega 3, ma anche di vitamina B5 che aiuta a rallentare la comparsa di capelli bianchi e a favorire la crescita dei capelli. Se volete rimanere giovani più a lungo e avere sempre una chioma splendente, potete contare sulle noci.

Frutta arancione e gialla

Chi ama la frutta sarà al settimo cielo, mentre chi l’ha sempre snobbata cambierà idea e inizierà a farne scorta. In caso non lo sapeste, la frutta di colore arancione e giallo contiene un’elevata quantità di vitamine, soprattutto di vitamina C.

È risaputo che la vitamina C aiuta a combattere i radicali liberi, contrastando così l’invecchiamento e lo stress ossidativo dei capelli, che saranno più forti. Inoltre, questi frutti contengono anche una buona dose di Betacarotene che come la vitamina A contribuisce allo sviluppo della cheratina.

Altri consigli

Oltre ad un’alimentazione sana che preveda gli alimenti sopracitati, esistono altri modi per prendersi cura dei nostri capelli e, nei casi più gravi, tornare ad avere una chioma bella e folta. Ecco quali sono:

  • Utilizzare i prodotti giusti: tramite un consulto con un esperto tricologo, ossia lo specialista del cuoio capelluto e dei capelli, saprete quali sono i prodotti più adatti a voi, dallo shampoo ad eventuali fiale specifiche per la vostra problematica;
  • Perdita dei capelli: per contrastare questo disagio, sia uomini che donne possono ricorrere all’infoltimento capelli, in modo da poter riprendere a sfoggiare una chioma di cui andare orgogliosi sempre.

About Redazione

Blogger e freelance , amante dell'alimentazione corretta e il vivere sano, gestisco il portale con l'aiuto dei colleghi esperti del settore Alimentazione.

Leggi anche

salame di struzzo

Il salame di struzzo, come usarlo in cucina

Il salame di struzzo è una prelibatezza a base di carne non molto comune, ma …