CONDIVIDI
Cos'è il finger lime o caviale di limone

Microcitrus australasica è il nome scientifico del finger lime, o caviale di limone, un frutto di origine australiana ancora poco conosciuto nel nostro paese ma molto apprezzato dagli chef di tutto il mondo per la sua conformazione. La polpa del finger lime infatti è costituita da piccole sfere traslucide che ricordano il caviale e hanno un forte sapore agrumato.

Caratteristiche del finger lime

Il finger lime appartiene alla famiglia delle Rutacee e cresce in maniera spontanea sulle coste orientali dell’Australia, dove il clima è subtropicale. Si coltiva in tutto il mondo, anche in Italia. La pianta del caviale di limone può raggiungere i 5-6 metri di altezza e i frutti sono simili a quelli delle dita di una mano, hanno forma cilindrica, pesano 90 grammi circa e sono lungi 12 centimetri. Il periodo della raccolta è tra gennaio e aprile e possono essere conservati a sino a cinque settimane, la polpa del finger lime si può congelare e la sua particolare forma, simile appunto a quella del caviale, rende possibile la degustazione con il cucchiaino.

Aspetti nutrizionali del finger lime

Il finger lime è ricco di vitamine e sali minerali come sodio, calcio, potassio e ferro. È considerato un alleato del buonumore perché troviamo un’alta concentrazione di vitamina C e vitamina B6, inoltre contiene vitamine B1, B2, B3 e beta-carotene. Nella buccia invece troviamo due principi attivi, la limnocitrina e la furanocumarina, composti fenolici antiossidanti e Omega 3, oltre ad acido folico, luteina e zeaxantina. Le calorie dell’agrume sono ridotte perché contiene molta acqua e pochi zuccheri, ogni 100 grammi di finger lime si contano circa 20 calorie. Quindi potete mangiarlo se siete a dieta e soprattutto consumarlo in estate perché goloso e rinfrescante.

Benefici del caviale di limone

Il finger lime vanta diverse proprietà benefiche. Gli chef stellati lo utilizzano per i loro piatti gourmet, ma l’agrume è stato usato per millenni in Australia, dalla medicina aborigena. Impiegato per diversi scopi terapeutici, il finger lime è un alimento importante, alla base dell’alimentazione degli aborigeni. Rinforza le difese immunitarie, aiuta in caso di nausea e migliora l’aspetto della pelle, inoltre migliora l’umore grazie alla vitamina B6, è antisettico, antivirale e diuretico.

Proprietà del finger lime

I composti antiossidanti del finger lime lo rendono un ottimo alleato contro l’invecchiamento. Le sostanze sono considerate molto utili per combattere i radicali liberi e tutte le molecole che danneggiano le cellulare, mettendo in pericolo la nostra salute. Diversi studi hanno dimostrato che l’assunzione regolare del finger lime comporta un minore rischio di sviluppare alcuni tipi di tumore. Inoltre le perle del frutto possono essere applicate direttamente sulla pelle per renderla più compatta e luminosa, l’impacco è molto utile anche in caso di scottature solari. La vitamina C e i flavonoidi inoltre hanno il potete di proteggere gli occhi e migliorare la vista, scongiurando la comparsa della cataratta. Inoltre il finger lime è consigliato in gravidanza perché ricco di vitamina B9 (acido folico), protegge il feto e contrasta la nausea tipica del primo trimestre.

Come mangiare il caviale di limone

Il caviale di limone si taglia a metà con un coltello affilato e si consuma al naturale usando un cucchiaino oppure potete premere delicatamente per far uscire le sferette e utilizzarle per ricette raffinate. Ci sono diverse tipologie di finger lime: Colette e Ricks Red per piatti a base di pesce, Tasty Green ideale per le insalate e la varietà Yellow indicata per marmellate e confetture.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.