CONDIVIDI
Cantina San Michele di Appiano: la seconda edizione di ‘Sogni estivi’ con gli chef stellati
Cantina San Michele di Appiano: la seconda edizione di ‘Sogni estivi’ con gli chef stellati

La cantina San Michele di Appiano, dopo il grande successo della scorsa edizione, ha deciso di riproporre la rassegna Sogni estivi. Lo scopo di questa iniziativa è quello di far conoscere i vini prodotti e, per farlo, i gestori della cantina hanno invitato gli chef stellati a preparare piatti unici. Le ricette possono essere preparate anche dagli appassionati di alta cucina.

Nella prima edizione di Sogni estivi sono stati chiamati a collaborare grandi chef come Herbert Hintner, Alfonso Caputo e Nicola Portinari che hanno avuto come punto di riferimento il Riesling Montiggl della Linea Selezione. Quest’anno invece si parte dal Sauvignon Sanct Valentin della centenaria cantina Hans Terzer. Prima di conoscere le caratteristiche di questo vino ci soffermiamo sugli chef che hanno lavorato con la cantina San Michele di Appiano.

I fratelli Daniele, Lorena e Lionello Cera gestiscono con successo l’Antica Osteria Cera, in località Lughetto, in provincia di Venezia. La loro cucina è stata premiata con due stelle Michelin. Per Sogni Estivi hanno preparato uno Spaghettino freddo con mazzancolla, lucerna, salsa ai pistacchi di bronte, capperi e basilico, già proposto nel menu della loro osteria. Il fascino del mare caratterizzato dalla mazzancolla abbraccia i prodotti della natura viva.

La seconda edizione di ‘Sogni estivi’ della Cantina San Michele di Appiano ha visto trionfare il connubio cibo e buon vino.
La seconda edizione di ‘Sogni estivi’ della Cantina San Michele di Appiano ha visto trionfare il connubio cibo e buon vino.

Il Sauvignon Sanct Valentin si presenta verde giallognolo e svela senza troppa insistenza il suo fitto bouquet di frutta gialla, uva spina, fiori di sambuco e ribes maturo. Questo è il vino più famoso della cantina, e da quasi 20 anni continua a raccogliere consensi e premi importanti. Lo Spaghettino dei fratelli Cera è leggermente speziato e questo vino è proprio indicato per piatti di pesce speziati.

Vi proponiamo la ricetta originale per stupire i vostri ospiti, le dosi sono per una persona. Ecco gli ingredienti: 1 mazzancolla viva media, 10 cubetti di lucerne, acqua di vongole, olio allo zenzero, falso pepe del Perù, sale di maldon, 30 grammi di spaghetti. Per la salsa di pistacchi: 200 grammi di pistacchi, acqua. La preparazione è molto veloce, mettete la mazzancolla e la lucerna in una ciotola e condite tutto con sale, olio allo zenzero, pepe e 1 cucchiai di acqua di vongole. Nel frattempo cuocete gli spaghetti per 3 minuti e lasciateli raffreddare in acqua e ghiaccio, condite con olio allo zenzero, sale e pepe. Infine adagiate in una fondina la salsa di pistacchi e il pesce, poi gli spaghetti a gomitolo e infine l’altro pesce. Un filo d’olio, pepe e basilico per condire e buon appetito!