CONDIVIDI

La pianta dei fichi ha origini molto antiche ed è in grado di raggiungere gli otto metri di altezza. I fichi vengono coltivati soprattutto negli Stati Uniti, in Turchia, in Portogallo, in Spagna e in Grecia, disponibili in tantissime varietà. Dimensioni e colori diversi, anche se quelli più venduti sono neri o verdi.

Il fico è un frutto dalle interessanti proprietà curative e benefiche per il nostro organismo, considerato il fatto che presenta una discreta quantità di vitamina A, abbinata al potassio, al calcio e al ferro. Questi elementi rendono le nostre ossa e i nostri denti più forti, ma sono in grado di regalare benefici anche alla pelle e alla vista.

Inoltre, i fichi hanno proprietà lassative, utili in caso di stitichezza. Questo particolare frutto è ricco di zuccheri, pertanto rappresenta un’importante fonte di energia che il nostro organismo potrebbe utilizzare. Va ricordato che devono essere consumati in quantità moderata se si desidera perdere peso o mantenere la propria linea.

Tra i vari benefici che abbiamo appena elencato, non possiamo non citare le proprietà antinfiammatorie, considerato il fatto che il decotto di fichi secchi svolge un’azione lenitiva nei confronti della tosse; sotto forma di impacco, può essere utilizzato su ascessi e brufoli, offrendo benefici anche in caso di infiammazioni circolatorie o urinarie.

Parlando di calorie, bisogna dire che circa 100 grammi di fichi freschi contengono 65 calorie, mentre quelli secchi possono raggiungere le 280 calorie. Questi ultimi vengono raccolti dopo la piena maturazione ed essicazione, con conseguente trattamento chimico contro i parassiti. Per fare in modo che il fico raggiunga il giusto grado di essicazione, dovrà essere privato del 35% d’acqua.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − 6 =