sabato , dicembre 16 2017
Home / Alimentazione / Latte alternativo: tutte le tipologie vegetali da conoscere

Latte alternativo: tutte le tipologie vegetali da conoscere

Molte persone utilizzano il latte per la prima colazione, ma ci sono casi in cui non viene digerito o non tollerato. Per questa ragione, abbiamo pensato di elencare tutte le soluzioni di latte alternativo con le varie proprietà benefiche, considerato il fatto che il latte vegetale è molto più digeribile rispetto a quello tradizionale. Vediamole insieme:

  • Il latte di soia, ovvero quella bevanda che possiede meno calorie tra tutte le tipologie di latte alternativo. Stiamo parlando di un alimento in grado di contrastare l’aterosclerosi, grazie alla presenza di isoflavoni che riducono il colesterolo cattivo. Inoltre, il latte di soia contiene molto più ferro rispetto a quello tradizionale e molta vitamina B1;
  • Il latte di farro offre un maggiore apporto di calcio, consigliato per prevenire l’osteoporosi, per gli sportivi, per i bambini e per chi ha bisogno di ricostituenti;
  • Il latte di miglio, scarsamente diffuso ma senza ombra di dubbio da conoscere, visto che è un potente rivitalizzante e nutriente, povero di grassi e carico di proteine vegetali, minerali e vitamine B;
  • Il latte di riso è una delle bevande vegetali con meno grassi, ricco di zuccheri semplici che regalano energia;
  • Il latte di avena non vede colesterolo e si presenta ricco di acido folico, particolarmente indicato in caso di gravidanza. Tra le sue proprietà, troviamo quelle tonificanti e rigeneranti;
  • Il latte di grano khorasan deve essere consumato freddo o caldo, povero di grassi e con un discreto apporto di proteine. Viene realizzato con olio di semi di girasole e dai chicchi di grano, i quali ci regalano fosforo, magnesio e altri minerali, molto importanti dopo un periodo di affaticamento o convalescenza. In questo caso, si sconsiglia l’assunzione da parte dei celiaci perché contiene glutine;
  • Il latte di mandorle ha un sapore goloso e molto dissetante, particolarmente diffuso nelle regioni meridionali dell’Italia. Si tratta di un eccellente fonte di antiossidanti e sali minerali, con grassi polinsaturi e vitamine in grado di difendere il sistema cardiovascolare. Tuttavia, è una bevanda particolarmente calorica e deve essere consumata con attenzione;
  • Il latte di orzo regala sollievo in caso di raffreddamento stagionale. Una bevanda digeribile e rinfrescante, colma di vitamine e minerali. Consigliato anche in caso di diabete di tipo 2 e per abbassare i livelli del colesterolo cattivo;
  • Il latte di cocco si ottiene dalla polpa del frutto insieme a dell’acqua, ricco di zuccheri e senza lattosio. Presenta proprietà antisettiche e antinfettive;
  • Il latte di canapa si ottiene dai semi di canapa, ricchi di acidi grassi essenziali. Viene consigliato ai bambini perché ricco di grassi e proteine;
  • Il latte di arachidi viene servito per colazione, a merenda oppure per realizzare creme salate o dolci. La bevanda risulta nutriente, densa e sostanziosa, colma di antiossidanti e aminoacidi;
  • Il latte di noci, mandorle o anacardi non sono di facile reperibilità, ma è possibile prepararli a casa. Viene ricavato dai semi oleosi e presentano moltissimi grassi insaturi
La bella stagione arriva in fretta, preparati in anticipo con Barò cosmetics!
crema baro anticellulite

About Pamela Tela

Seguo con molto interesse le categorie Salute e benessere fornendo informazioni utili agli utenti con le news del settore. Appassionata di letture scientifiche per la salute.

Leggi anche

Carne ben cotta per fare il pieno di proteine e migliorare la qualità di vita

Carne ben cotta per fare il pieno di proteine e migliorare la qualità di vita

Da sempre il mondo della medicina si divide circa l’assunzione di carne durante la settimana. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + sei =