CONDIVIDI
Come organizzare un barbecue?

Arriva la primavera e molti di voi già sono in ansia perché non sanno cosa fare a Pasquetta, il 25 aprile, il 1° maggio e a Ferragosto. Con i nostri consigli diventerete esperti di barbecue ma è fondamentale la collaborazione degli ospiti. Scopriamo come preparare una grigliata passo passo.

Dove si organizza la grigliata?

La Pasquetta, per tradizione, è sempre bagnata. Il primo suggerimento per l’organizzazione della grigliata riguarda proprio la scelta della location perché dovete essere pronti a gestire qualsiasi imprevisto meteorologico. Ci sono i parchi attrezzati per le grigliate con aree coperte, quindi evitate di scegliere posti sperduti nei boschi o peggio ancora in spiaggia (anche perché ci sono dei divieti). Se decidete di fare la grigliata a casa non spostate tutto sul terrazzo o in giardino, preparatevi all’eventualità che un’acquazzone improvviso vi rovini la giornata.

Quale carne scegliere per il barbecue?

La carne deve essere la protagonista indiscussa del barbecue quindi dovete andare in macelleria e scegliere i tagli migliori. Sicuramente le vaschette già pronte al supermercato sono molto invitanti, ma solo il macellaio di fiducia saprà darvi tutti i giusti consigli, soprattutto per la cottura. In ogni grigliata non possono mancare le costine di maiale, la pancetta e la salsiccia, inoltre lasciatevi tentare dalla bistecca alla Fiorentina o dall’Angus. Aggiungete anche qualche aletta e coscetta di pollo, giusto per accontentare tutti.

Come fare le verdure grigliate?

La carne grigliata si accompagna con insalata e le verdure grigliate. Sicuramente tra gli ospiti ci sono amici vegetariani o peggio ancora vegani, quindi le verdure saranno indispensabili. Tuttavia sono per apprezzate anche dai carnivori, le migliori verdure da grigliare sono i peperoni, le melanzane e le zucchine, da tagliare a cubotti e infilzare negli stuzzicadenti per spiedini. Potete anche pensare ad un contorno originale con patate e cipolle da cuocere al cartoccio sulla griglia.

Come farci aiutare dagli amici?

Arrivati a questo punto siete quasi degli esperti di barbecue ma è fondamentale la collaborazione degli invitati. Per non accollarvi tutte le spese potete chiedergli di portare le bevande come il vino rosso e la birra che con la carne grigliata sono perfette. Se ci sono bambini o persone astemie assicuratevi che ci siano anche dei succhi e bevande gassate. All’acqua ci pensa sempre il padrone di casa. Appuntate su una lista tutto quello che portano gli ospiti per evitare di avere solo vino o birra. Potete anche chiedere di portare un dolce come il tiramisù che mette tutti d’accordo.

Come apparecchiare la tavola per la grigliata?

La grigliata, per definizione, è un momento spartano. La raffinatezza è un optional ma non dovete dimenticare le buone maniere. Apparecchiate la tavola con una tovaglia a quadri rossi e bianchi e sistemate i tovaglioli, le postate e i bicchieri in cestini di vimini dall’aria campagnola. Come centrotavola vanno benissimo dei fiori semplici tipo i ranuncoli da disporre nei vasi per le conserve. Pronti per fare una grigliata perfetta?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − undici =