CONDIVIDI

Le persone cercano sempre di relazionarsi con chi è simile a loro. Tuttavia i gusti non sono tutti uguali, e può facilmente capitare che una volta seduti a tavola, ci si ritrova a preferire piatti differenti. Ok, magari è una cosa su cui sorvolare, ma sarebbe bello poter condividere anche il piacere della tavola, no? Viene in aiuto però l’app Dindr.

Lo studio della Knorr e l’app Dindr

Da un recente studio Knorr che ha coinvolto oltre 12 mila persone, è emerso che il 75% delle persone tende ad approcciarsi meglio con chi ha gli stessi gusti culinari.

É così che dunque è nata l’idea di Dindr, un’app per il dating che consente di far incontrare coloro che hanno le stesse preferenze alimentari, meritandosi così il soprannome di «Tinder del cibo».

L’app Dindr: come funziona

Dindr è un’applicazione che si può scaricare gratuitamente e dopo aver fatto la registrazione  si inserisce il proprio profilo in una lista  Delle varie città, per raggiungere gli appuntamenti chiamati dai partecipanti “di fuoco”

Come funziona l’app? Basta accedere con Facebook rispettando la privacy e si completa il profilo mettendo i propri gusti, i propri vizi e le virtù, se si preferisce incontrare uomini o donne e in che raggio di distanza rimanere.

Inseriti questo dati, Dindr comincia a suggerire profili simili ai nostri per consentire gli appuntamenti tra persone affini. Si comincia la chat con il profilo suggerito, se c’è affinità di prende appuntamento, altrimenti arrivederci e grazie, la chat sparisce in una manciata di minuti.

La netta differenza con altre app è che gli incontri si fanno nello stesso giorno, non ci sono infinite conversazioni che possono essere inconcludenti. Da un lato potrebbe essere un rischio perché non si può approfondire, ma lo stesso si mostra divertente perché si può uscire praticamente con chiunque per condividere il piacere della tavola.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × tre =