domenica , febbraio 25 2018
Home / Notizie / Sardine, cibo economico e salutare
Perché le sardine fanno bene?

Sardine, cibo economico e salutare

Pesce povero per il costo e ricco per il contenuto nutrizionale, le sardine sono tornate di moda sulle nostre tavole. Per fortuna è ancora presente in abbondanza nelle acque del Mediterraneo e si può trovare in vendita fresco. Sono le protagoniste di molte ricette per la carne tenera e succulenta.

Sardine, alimento sostenibile

Le più grandi colonie di sardine si trovano nel Mediterraneo e nell’Atlantico orientale, oltre ad essere vendute fresche si conservano sott’olio e la lavorazione avviene in Portogallo. Le ridotte dimensioni e l’abbondanza di pescato, rendono le sardine un alimento sostenibile anche dal punto di vista ambientale. Le modalità di conservazione del pesce azzurro (sott’olio e sotto sale) non alterano le caratteristiche nutrizionali. Chi soffre di ipertensione deve stare attento a non esagerare e se scegliete le sardine con olio extravergine di oliva il profilo lipidico del prodotto è di altissimo livello, ideale per il fabbisogno nutrizionale delle persone di una certa età. Come sappiamo le sardine appartengono al gruppo del pesce azzurro insieme ad alici, acciughe e aringhe. Rispetto alle sardine questi peschi hanno un minore contenuto calorico e di grassi, circa 100 kcal contro i 130 delle sardine.

I grassi buoni delle sardine

Le sardine fresche sono ricche sotto il punto di vista proteico e lipidico, una composizione nobile. Le proteine infatti apportano amminoacidi essenziali, quelli che l’uomo non riesce a sintetizzare e che deve introdurre con l’alimentazione. Il patrimonio lipidico invece è costituito dai grassi omega 3 che proteggono il cuore e i vasi sanguigni, inoltre riducono il colesterolo totale e aumentano il livello di quello buono.

Vitamine e minerali delle sardine

La varietà di pesce azzurro che stiamo analizzando insieme a voi sono interessanti anche per la presenza di vitamine e minerali. Tra questi ricordiamo il sodio, il potassio, il ferro, il calcio e lo iodio un nutriente di cui spesso siamo carenti. Il fronte vitamine è decisamente più importante perché le sardine contengono la vitamina B3 o niacina essenziale per il buon funzionamento del sistema nervoso, per la salute della pelle e per la produzione di ormoni sessuali.

About Pamela Tela

Seguo con molto interesse le categorie Salute e benessere fornendo informazioni utili agli utenti con le news del settore. Appassionata di letture scientifiche per la salute.

Leggi anche

Spreco alimentare, il 5 febbraio la Giornata nazionale per la prevenzione

Giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare: cibi surgelati alleati

Consumare prodotti surgelati è un buon metodo per prevenire gli sprechi alimentari. Lo suggerisce l’Istituto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − dieci =