martedì , ottobre 17 2017
Home / Diete / Dieta chetogenica: quali sono i rischi e i benefici per la salute?
dieta chetogenica come funziona

Dieta chetogenica: quali sono i rischi e i benefici per la salute?

La dieta chetogenica o ketogenic diet è tornata alla ribalta. Lo sappiamo che settembre è il mese delle diete, quindi nei prossimi giorni ne leggeremo tantissime, alcune davvero bizzarre o che si basano su un solo alimento. Noi oggi vogliamo scoprire meglio cosa prevede questo regime alimentare e se fa perdere peso.

Come funziona la dieta chetogenica?

La ketogenic diet si bassa sul meccanismo della chetosi che da definizione medica è ‘sintomo di un alterato metabolismo degli acidi grassi, quella fisiologica si manifesta durante il digiuno prolungato e in periodi (sempre prolungati) in cui non si assumono carboidrati. La dieta chetogenica infatti prevede l’eliminazione drastica dei carboidrati aumentando il consumo di proteine e lipidi. In questo modo gli accumuli di grasso possono essere usati a scopi energetici, con un livello di glucosio ridotto infatti l’organismo dovrà prendere l’energia direttamente dai depositi.

La dieta chetogenica si segue a cicli di 21 o 30 giorni, alcuni studi clinici si sono protratti per 80 giorni. La perdita di peso è di 1-2 kg a settimana ma in ogni caso è sconsigliato seguire la dieta da soli e senza il supporto di un professionista perché il regime alimentare deve essere adattato alle esigenze del paziente. I vantaggi sono simili a quelli di diete che prediligono un’alimentazione povera di carboidrati e oltre a perdere peso, si può riscontrare una riduzione dell’acne. Le persone affette dal cancro invece possono seguirla come trattamento complementare, e non dimentichiamo che molti studi ancora in corso stanno accertando se questo regime alimentare può prevenire o trattare malattie importanti come il Parkinson e l’Alzheimer.

Chi non deve fare la dieta chetogenica?

Le donne in gravidanza e allattamento non possono seguire la dieta chetogenica, anche i soggetti che soffrono di insufficienza epatica, cardiaca o renale, giovani malati di diabete di tipo 1, persone con disturbi di carattere psichico e comportamentale, che hanno problemi di angina instabile, aritmie, porfiria dovrebbero orientarsi verso altri tipi di alimentazione.

Esempio di dieta chetogenica

Ricapitolando, la dieta chetogenica prevede una forte riduzione dei carboidrati, aumenta l’apporto di grassi e proteine, promuove la produzione dei corpi chetonici che vengono utilizzati come fonte di energia dal nostro organismo in mancanza di glucosio. Quello che non convince della ketogenic diet è che la percentuale di grassi è decisamente elevata e i livelli raggiungono il 70-75%. In ogni caso vi proponiamo un esempio di dieta chetogenica per capire meglio cosa si deve mangiare.

  • Colazione: un bicchiere di latte o un vasetto di yogurt bianco; frutta secca (noci, mandorle o nocciole); un panino con una fetta di affettato o di formaggio;
  • Spuntini: frutta secca o un pezzetto di parmigiano; una carota o un cetriolo;
  • Pranzo e cena: una porzione di insalata, ortaggi grigliati o verdura cotta al vapore; un secondo di carne o pesce, inclusi affettati magri come bresaola, carpaccio di manzo, fesa di tacchino, arrosto di pollo o di tacchino. Alternative a carne e pesce sono i latticini oppure le uova.

About Flavia Montanaro

Classe 1985. Web editor. Appassionata di alimentazione sana e vivere green, con una passione per i superfood: il cibo del futuro!

Leggi anche

Dieta del cioccolato per dimagrire: menu settimanale

Dieta del cioccolato per dimagrire: menu settimanale

La dieta del cioccolato piace ai golosi e non solo. In fondo tutti noi vorremmo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + tredici =