sabato , dicembre 16 2017
Home / Diete / Dieta dello studente: cosa mangiare per studiare e rafforzare la concentrazione
Dieta dello studente: cosa mangiare per studiare e rafforzare la concentrazione

Dieta dello studente: cosa mangiare per studiare e rafforzare la concentrazione

La dieta dello studente è l’arma vincente per affrontare gli esami di maturità. Ci sono alcuni alimenti che favoriscono la concentrazione nello studio. Sconsigliate invece le bevande che promettono performance migliori e una maggiore lucidità durante le lunghe sessioni perché a lungo andare possono creare degli squilibri a causa dell’alto contenuto di caffeina.

La prima regola per rafforzare memoria e concentrazione sembra quasi rubata alle nostre nonne: non saltare la colazione. Secondo diversi studi infatti i maturandi che mangiano al mattino oltre a migliorare il livello di attenzione, riescono a comprendere e risolvere problemi matematici. Come suggerito dal blog dell’Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiana il menu della prima colazione nei giorni che precedono gli esami di maturità deve essere composto da cereali, latte o yogurt e un frutto. I cereali abbinati agli zuccheri però sono il segreto della colazione di tutti gli studenti, anche di quelli che non devono affrontare gli esami di maturità. Il latte invece è una bevanda che contiene una buona quantità di calcio, importante per i giovani in fase di crescita. Senza dimenticare la frutta, possibilmente di stagione, e con un buon contenuto di antiossidanti e acqua. Prima di un esame mangiare solo cibi leggeri e digeribili, bandite le merendine confezionate che richiedono una digestione lunga e impegnativa. La colazione dello studente che si appresta a vivere l’esame di maturità ha un totale di 350-400 calorie, oltre agli alimenti consigliati è previsto un prodotto da forno come una fetta di ciambella arricchita con frutta secca.

Mangiare sano è importante per questo la dieta giorno per giorno degli studenti è formulata in maniera tale da eliminare lo stress. Tra gli alimenti considerati rilassanti ci sono la pasta e il riso, il radicchio, i formaggi freschi e le uova lesse, mentre gli infusi a base di miele concilia il sonno. I cibi che aumentano la concentrazione sono anche quelli che contengono serotonina, l’ormone del buonumore, fondamentale in questo periodo di tensione. Per coccolarvi bevete un bicchiere di latte freddo con il cacao amato e non fatevi mancare il pesce, ricco di omega 3, che migliora la memoria.

La bella stagione arriva in fretta, preparati in anticipo con Barò cosmetics!
crema baro anticellulite

About Flavia Montanaro

Classe 1985. Web editor. Appassionata di alimentazione sana e vivere green, con una passione per i superfood: il cibo del futuro!

Leggi anche

Alimentazione per donne in menopausa: dieta e consigli

Cosa mangiare in menopausa?

Intorno ai 50 anni le ovaie iniziamo a produrre meno ormoni femminili e il conseguente …