sabato , ottobre 21 2017
Home / Alimentazione / Alimentazione biologica: dimagrire mangiando sano

Alimentazione biologica: dimagrire mangiando sano

Molti di noi cercano di dimagrire puntando su diete miracolose, le quali per la maggior parte delle volte risultano inefficaci o deludenti. Perdere peso potrebbe essere molto più facile e veloce mangiando sano, seguendo l’alimentazione biologica: ma di che cosa si tratta? Quando prepariamo un piatto, sia esso un primo, un secondo o un antipasto, ci chiediamo che cosa stia realmente per finire nel nostro corpo? Antiparassitari, fitofarmaci, coloranti, OGM e altre sostanze che non vorremmo mai ingerire.

Mangiare sano significa nutrirsi di cibi biologici e controllati, poiché grazie all’alimentazione biologica non solo si potrà perdere peso, ma si potrà godere degli ottimi benefici che i cibi naturali regalano al nostro organismo: una combinazione assolutamente perfetta. Le tecniche adottate dall’agricoltura convenzionale vedono l’utilizzo di concimi chimici per far crescere molto più velocemente le piante, ma anche di antiparassitari: sostanze che restano sulle foglie e sulla frutta anche dopo averle accuratamente lavate.

L’agricoltura biologica utilizza altri sistemi, molto più naturali: che cosa significa? Ad esempio, per sconfiggere i parassiti, vengono utilizzati altri insetti in grado di distruggerli. Per quanto riguarda la crescita di piante, ortaggi e frutta, vengono rispettati i tempi naturali, senza incidere drasticamente sull’impatto ambientale. La terra è il nostro habitat, è dove noi viviamo, pertanto è opportuno cercare di tutelarla al meglio, o almeno secondo le nostre possibilità.

Parlando di alimentazione biologica dobbiamo senza ombra di dubbio fare riferimento alla merce: generalmente non sappiamo da dove provengono frutta e verdura, ma se acquistati nelle aziende della propria regione possiamo incentivare la produzione locale, molto più sicura e tutelata. Anche per quanto riguarda l’allevamento dobbiamo puntare su quello biologico, poiché nella maggior parte dei casi gli animali vengono nutriti con mangimi non OGM, in spazi piuttosto ampi e destinati alla loro sopravvivenza.

Dal punto di vista culinario, l’alimentazione biologica è molto più saporita e diversificata rispetto a quella trattata: ciò accade grazie alla biodiversità. Bisogna quindi cercare di preferire cibi biologici e non trattati da cucinare nelle nostre case, poiché in questo modo si dimagrirà mangiando sano, apportando al nostro corpo tutti i nutrienti di cui ha realmente bisogno, senza l’aggiunta di agenti patogeni e potenzialmente pericolosi.

About Pamela Tela

Seguo con molto interesse le categorie Salute e benessere fornendo informazioni utili agli utenti con le news del settore. Appassionata di letture scientifiche per la salute.

Leggi anche

Melograno: benefici, proprietà e controindicazioni

Melograno: benefici, proprietà e controindicazioni

Autunno, tempo di melograni. Chi ha già assaggiato i primi della stagione? Dovete approfittarne finché …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − dieci =