Come lo Yoga può aiutare mal di schiena cronico

0
fare yoga mal di schiena

Il mal di schiena, è uno dei disturbi più comuni della società moderna: attività sedentarie, posture sbagliate, stress e tensioni accumulate, sono solo alcuni dei fattori che contribuiscono ad esacerbare questo fastidio cronico; ma non disperate, c’è un alleato più che valido per risolvere (o quasi) il problema: lo YOGA.

Studi recenti infatti (La Boston University School of Medicine ha pubblicato uno studio su Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine ), dimostrano che un’ora a settimana di yoga è un efficace metodo per eliminare il mal di schiena! Spesso quest’ultima diventa ‘catalizzatore’ delle tensioni e delle contratture non solo fisiche ma anche psichiche, per cui ‘rilassamento’ è la parola chiave. Grazie alle numerose posizioni assunte durante la pratica, le tensioni muscolari (spesso causa del dolore) vengono sciolte; mal di schiena e stress sono strettamente correlati e lo yoga si rivela fortemente utile per combattere entrambi! Inoltre, questa antica disciplina aiuta a rinforzare i muscoli della schiena riequilibrando la postura e facendo scomparire progressivamente il dolore.

I benefici del praticare la disciplina, sono visibili anche sulla flessibilità della schiena, che migliora notevolmente e in pochissimo tempo. Fare yoga dunque, giova senza dubbio, ma nello specifico, esistono delle asana (posizioni) particolarmente efficaci contro il mal di schiena e tutti quei fastidi ad esso correlati, scopriamone insieme alcune!

TADASANA, POSIZIONE DELLA MONTAGNA.

Questa posizione è ottima per imparare a stare in piedi correttamente. Spesso infatti, si concentra il peso corporeo su una sola gamba, o magari si scarica lo stesso maggiormente sui talloni o punte e queste cattive abitudini si ripercuotono significativamente sulla colonna vertebrale.

UTTANASANA, PIEGAMENTO IN AVANTI IN PIEDI.

Se praticata correttamente, è un vero toccasana per la schiena; questa posizione infatti, non solo allunga tutta la colonna vertebrale e i muscoli correlati, ma li rilassa completamente.

POSIZIONE DEL TRIANGOLO ESTESO.

Grazie all’ampio piegamento laterale, questa posizione è tra le più indicate per il mal di schiena. Eseguendo tale asana le piccole deformità della zona lombo-sacrale vengono corrette e molti dolori si affievoliscono.
Grazie a queste tre posizioni la spina dorsale è sottoposta a varie tipologie di torsioni e movimenti che rendono la schiena più flessibile e sana.