martedì , novembre 21 2017
Home / Alimentazione / Lumia: che cos’è? Frutto del genere citrus a metà tra limone e cedro
Lumia: che cos’è? Frutto del genere citrus a metà tra limone e cedro

Lumia: che cos’è? Frutto del genere citrus a metà tra limone e cedro

La lumia è una pianta appartenente alla famiglia degli agrumi. I frutti che produce sono di colore giallo intenso e hanno una forma allungata, a pera, chiamata appunto ‘Pera del Commendatore’. Il mondo degli agrumi non finisce mai di stupirci, conosciamo già le arance, i mandarini, i limoni e i pompelmi e il cedro, ma sono tantissime le varietà. Avete mai sentito parlare del pomelo per esempio? Sicuramente vi siete imbattuti in questo agrume presente sul banco della frutta, il lumia invece è presente solo in Sicilia e le esigue coltivazione non consentono grandi esportazioni.

La lumia è molto profumata e si pianta per scopi ornamentali, il frutto non è tutto commestibile, la parte bianca infatti deve essere eliminata. Il suo sapore ricorda quello del cedro e del limone, la polpa è acidula e la buccia può essere sia liscia che bucherellata e ruvida. Ci sono anche delle lumie che hanno forme tondeggiante ed è difficile riconoscerle. Gli unici ‘indizi’ utili devono essere ricercati sulla pianta le cui foglie sono dentellate sui bordi e lanceolate. I fiori grandi sono disposti a grappolo e il frutto rimane attaccato per molto tempo. Al momento gli studiosi stanno cercando di capire quali sono le proprietà della lumia, sicuramente è ricca di vitamine e sali minerali ma secondo uno studio giapponese condotto nel 1996, la parte bianca ha un’attività inibitoria molto accentuata della ‘cicloossigenasi’, un’importante enzima alla base dell’aspirina.

Lumia citrus: utilizzi in cucina e ricette. Come fare una deliziosa marmellata?

Se la parte bianca della lumia non si può mangiare perché non è commestibile, con la buccia e la polpa succosa invece si possono preparare delle gustose ricette oltre a succhi e spremute. Noi ci siamo cimentati nella preparazione della marmellata di lumia e mandarini. Dopo aver sbucciato 2 kg di agrumi dovete tagliare tutto, poi aggiungete 1 litro di acqua e 1 kg di zucchero e cuocete in una casseruola per 2/3 ore. Quando raggiunge la consistenza gelatinosa invasate (in vasetti di vetro sterilizzati) e capovolgete per 24 ore.

La bella stagione arriva in fretta, preparati in anticipo con Barò cosmetics!
crema baro anticellulite

About Flavia Montanaro

Classe 1985. Web editor. Appassionata di alimentazione sana e vivere green, con una passione per i superfood: il cibo del futuro!

Leggi anche

Carne ben cotta per fare il pieno di proteine e migliorare la qualità di vita

Carne ben cotta per fare il pieno di proteine e migliorare la qualità di vita

Da sempre il mondo della medicina si divide circa l’assunzione di carne durante la settimana. …