CONDIVIDI
Zucca: l’ortaggio del mese di ottobre, proprietà e ricette gustose
Zucca: l’ortaggio del mese di ottobre, proprietà e ricette gustose

Oggi abbiamo deciso di parlarvi della zucca, l’ortaggio protagonista di molte ricette del mese di ottobre. Dovete sapere che la zucca è uno degli ortaggi più grandi presenti in natura e i primi semi sono stati trovati in Messico intorno al 6000 a.c. La zucca è molto facile da coltivare e le piantagioni più estese nella nostra nazione si trovano nella zona del cremonese.

La zucca è un concentrato di salute, contiene alcune delle vitamine più importanti (A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J), minerali (calcio, sodio, potassio, fosforo, rame, magnesio, ferro, selenio, manganese e zinco) e infine molti amminoacidi (arginina, tirosina, cistina, glicina, metionina, leucina isoleucina, istidina, serina, valina, treonina, prolina, alanina, fenilalanina, triptofano, acido aspartico e acido glutammico).

La zucca con la sua polpa dolciastra è la protagonista dell’autunno. È buona e fa bene alla salute!
La zucca con la sua polpa dolciastra è la protagonista dell’autunno. È buona e fa bene alla salute!

Tra i benefici più apprezzati vi sono quelli a carico del cuore, secondo uno studio condotto presso l’Università di Harvard, le fibre di cui è ricca la zucca riducono del 40% l’insorgenza di problemi cardiaci; la presenza di carotenoidi invece è positiva per la salute della vista in quanto si possono prevenire la cataratta e la degenerazione maculare. Il beta-carotene che è il precursore della vitamina A interviene anche nella lotta ai radicali liberi indicati come i principali responsabili dell’invecchiamento delle nostre cellule. Il beta-carotene protegge anche il sistema circolatorio, è antinfiammatorio e secondo il National Cancer Institute, il licopene presente nella zucca, è antitumorale. Ed ora siamo sicuri che la domanda che vi state facendo è la seguente: come cucinare la zucca?

La zucca è molto versatile in cucina e si possono preparare ricette salate e dolci. Iniziamo da quella più semplice, ovvero la torta di zucca che si ottiene mescolando insieme 250 grammi di farina, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e un po’ di acqua tiepida per ottenere un impasto liscio. Stendete in una teglia ricoperta da carta forno e realizzate i bordi, poi versare la polpa di zucca (cotta al vapore) e frullata con porri e rosmarino. Cuocete per 25-30 minuti in forno già caldo a 180°C e servite con una salsa di funghi. Un grande classico della stagione autunnale è la vellutata di zucca arricchita con le spezie: cannella, zenzero, noce moscata e curcuma.

Gli amanti delle patatine fritte, possono optare per la zucca per un’alternativa light. Per questa ricetta servono delle zucche di piccole dimensioni da tagliare a fiammifero. Condite tutto con sale e olio e poi disponete sulla placca del forno (rivestita con carta forno), lasciate cuocere per 40 minuti, sino a quando le “patatine” di zucca sono ben croccanti. Dulcis in fundo, l’ultima proposta che abbiamo per voi è il risotto di zucca da preparare in maniera tradizionale e aggiungendo la zucca a tocchetti a metà cottura. Per rendere il piatto più sfizioso usate il riso integrale e servite con scaglie di mandorle al posto del formaggio!