martedì , gennaio 23 2018
Home / Orto / Orto sul balcone: come far crescere una pianta di limone

Orto sul balcone: come far crescere una pianta di limone

Gli alberi che producono limoni necessitano di temperature elevate per poter crescere; tuttavia, è possibile acquistare e coltivare una pianta da limoni anche nella vostra casa o nel vostro giardino. Per poter ottenere i risultati sperati, è necessario seguire tutti i nostri consigli: in questo modo, avrete l’opportunità di avere a portata di mano un frutto ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo.

Per cominciare, dovrete avere a disposizione almeno un limone biologico. In questo modo, potrete utilizzare i suoi semi. Ogni tipologia di seme va bene, ma nel caso in cui non abbiate sufficiente spazio, potreste optare per la variante Meyer. Si tratta di un limone più piccolo e coltivato come ornamento, pertanto può essere sistemato anche in vasi di piccole dimensioni.

Il terriccio da scegliere è molto importante, ma ogni tipo di terra organica è indicata per il vostro scopo. Tuttavia, cercate di impiegare un mix di torba, perlite, vermiculite e fertilizzante organico nel vostro vaso. Anche da questo punto di vista la scelta è molto importante, considerato il fatto che esistono tantissime tipologie di vasi in commercio. Dal punto di vista della germinazione, basta un contenitore con orifizi di circa 12-15 centimetri di profondità.

Successivamente, sarà necessario un vaso più largo e profondo, visto che gli alberi da limone preferiscono questa tipologia di habitat per poter crescere al meglio. Fondamentale la luce solare, soprattutto durante la fase di germogliazione. Cercate di collocare le vostre piante vicino a delle finestre o in una zona del giardino o del balcone dove la luce sia quasi sempre presente. In alternativa, potreste utilizzare anche la luce artificiale.

Per germinare i semi di limone dovrete seguire questi passaggi:

  • Rendete umida la terra del vostro vaso mettendone una parte in una ciotola, a cui aggiungerete dell’acqua;
  • Prendete il vaso, inumiditelo e aggiungete la terra, lasciando alcuni centimetri liberi nella zona superiore;
  • Prendete il limone, apritelo e togliete i semi. Ora metteteli in bocca e succhiatene tutto il succo, fino a quando non sentirete più il sapore di limone. Piantateli subito dopo;
  • In questa fase dovrete piantare i semi 1,2 centimetri sotto terra, coprendoli e innaffiandoli con delicatezza;
  • Ora coprite il vostro vaso con plastica traspirabile, in modo da tenere i vostri semi al caldo; in alternativa, va bene anche la pellicola da cucina;
  • Riponete il contenitore in un luogo caldo e controllate in continuazione che la terra non sia mai secca;
  • Dopo due o tre settimane dovreste notare i primi germogli; a questo punto dovrete rimuovere la plastica e sistemare la pianta alla luce diretta del sole
La bella stagione arriva in fretta, preparati in anticipo con Barò cosmetics!
crema baro anticellulite

About Elisabetta Coni

Esperta di alimentazione e superfood in continuo aggiornamento: perchè il cibo è la migliore medicina

Leggi anche

Orto sul balcone: cosa coltivare in primavera?

La primavera è una stagione dove le temperature cominciano ad alzarsi e, quindi, è possibile …