CONDIVIDI

Sono davvero numerose le persone che a colazione, dopo cena o per merenda decidono di prepararsi una buona tazza di tè. Nella maggior parte dei casi, vengono impiegate le classiche bustine, disponibili in diversi gusti a seconda delle esigenze. Ciò che probabilmente non sapete, è che una volta utilizzate, non devono essere gettate nella spazzatura. Per quale motivo? Semplice: possono essere impiegate in 10 diversi modi. Scopriamo insieme di che cosa si tratta:

  • Pediluvio rilassante: le bustine da tè possono essere impiegate per rilassarvi. Ciò che dovrete fare è metterne una o più in una ciotola con dell’acqua tiepida. In questo modo, avrete la possibilità di ammorbidire calli e di rendere la pelle profumata;
  • Occhi stanchi: per risolvere il problema, poggiate la bustina sugli occhi per circa 30 minuti. Successivamente, risciacquate con dell’acqua fredda. Noterete che i vostri occhi saranno più rilassati e meno gonfi;
  • Tintura leggera per capelli: ebbene sì, le bustine di tè possono essere impiegate anche per questo motivo. Basta preparare un infuso con tre bustine, un cucchiaio di salvia e del rosmarino. Lasciate tutto in infusione per circa sei ore e lavate i capelli, utilizzando il prodotto per il risciacquo;
  • Scottature: riciclate le bustine e lasciatele raffreddare. Saranno perfette per lenire scottature o bruciori;
  • Terriccio per piante: il contenuto di queste buste può essere unito alla terra per piante, in modo da renderla più ricca di nutrienti;
  • Pulizie ecologiche: lasciate le bustine in ammollo nell’acqua che impiegate per pulire i pavimenti e il risultato sarà incredibile, soprattutto nei confronti di parquet o mobilia in legno;
  • Maschere di bellezza per il viso: per riuscire nell’impresa, dovrete far seccare le bustine di tè verde e inserire il suo contenuto in un mixer, aggiungendo due cucchiai di yogurt bianco, uno di miele e uno di limone. Risultato? Pelle tonica e luminosa;
  • Pulire le macchie di unto: le bustine da tè possono essere sfruttate per pulire maniglie, armadi, gomma delle scarpe e argenteria da unto e segni di vario tipo;
  • Togliere odori sgradevoli dalle mani: ciò che dovrete fare è lavarvi le mani con le bustine da tè, come se fossero delle saponette;
  • Assorbi odori dal frigorifero: riponete le bustine in una piccola ciotola in un angolo dell’elettrodomestico e potrete dire addio agli odori pungenti