domenica , febbraio 25 2018
Home / Curiosità / Formiche: ecco i migliori repellenti naturali

Formiche: ecco i migliori repellenti naturali

Chi dispone di un giardino o di un roseto non può assolutamente affermare di non aver problemi con le formiche. Ci troviamo di fronte a un problema comune, poiché si tratta di piccoli insetti decisamente nocivi per le piante in genere. Fortunatamente, è possibile evitare l’impiego di pesticidi tossici, sfruttando dei semplici rimedi naturali piuttosto efficaci. Abbiamo quindi deciso di fornirvi l’elenco completo di tutti i prodotti presenti in natura che potrete utilizzare come validi sostituti:

  • Aceto di mele: l’aceto di mele viene impiegato per pulire casa e per combattere le infestazioni. Se le formiche hanno occupato la vostra cucina, pulite credenze, pavimenti e piani cottura con aceto di mele e acqua tiepida;
  • Gesso o talco: il gesso utilizzato a scuola per scrivere sulla lavagna o il borotalco possono aiutarci a dire addio alle fastidiose formiche. Ciò che dovrete fare è disegnare una linea con questi prodotti dove le formiche passano solitamente;
  • Succo di limone: spruzzatelo intorno alle finestre e sugli usci delle porte e le formiche non entreranno più in casa;
  • Erbe e spezie: spolverate l’area in cui le formiche passano con della menta, del peperoncino, del pepe di cayenna, della cannella, dei chiodi di garofano o del pepe nero. Inoltre, aggiungete delle foglie di alloro nei cassetti e nelle credenze. Tuttavia, fate attenzione che tali ingredienti non vengano in contatto con animali e bambini, poiché potrebbero scatenare allergie o sfoghi sulla pelle;
  • Fondi di caffè: metteteli in giardino accanto alle rose o in ambienti esterni. Il forte odore emanato impedirà alle formiche di avvicinarsi;
  • Menta: spruzzate dell’olio essenziale alla menta su finestre e porte. Nell’arco di poco tempo, noterete come formiche e altri insetti staranno alla larga da casa vostra. Inoltre, potreste realizzare un infuso con foglie di menta e acqua, da spruzzare negli angoli della casa e delle finestre;
  • Bucce di agrumi e di cetriolo: durante la fase di decomposizione, la buccia degli agrumi e del cetriolo diventa tossica per le formiche, impedendo così l’ingresso tra le vostre mura domestiche;
  • Acqua e sapone: un repellente di facile preparazione e che le formichine non sopportano. Unite delle gocce di sapone liquido a dell’acqua e spruzzate dove solitamente vedete le formiche;
  • Erbe aromatiche: via libera a lavanda, basilico, timo, origano, menta, mentuccia e poleggio da impiegare come barriera anti-formiche;
  • Guscio d’uovo: ebbene sì, anche il guscio dell’uovo risulta particolarmente efficace contro le formiche. Sistematene dei piccoli pezzi o tritato accanto alle cornici delle porte e vedrete che non si avvicineranno più

About Pamela Tela

Seguo con molto interesse le categorie Salute e benessere fornendo informazioni utili agli utenti con le news del settore. Appassionata di letture scientifiche per la salute.

Leggi anche

Danimarca vieta gli energy drink, quali sono gli effetti collaterali?

Gli energy drink sono pericolosi?

Le bevande a base di zuccheri ed eccitanti spopolano soprattutto tra i giovani ma gli …