venerdì , gennaio 19 2018
Home / Ricette / Piatti tradizionali: la ricetta della pastiera napoletana

Piatti tradizionali: la ricetta della pastiera napoletana

La ricetta tradizionale della pastiera napoletana vede al centro dell’attenzione un dolce antico e cucinato soprattutto in occasione di Pasqua. Caratterizzato da pasta frolla con ripieno di ricotta, spezie, canditi, uova e grano bollito, rappresenta il connubio perfetto tra morbidezza e croccante. Vediamo insieme tutti gli ingredienti opportuni per la sua realizzazione.

Ingredienti per la pasta frolla (550 grammi circa di peso)
  • 125 grammi di burro;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 250 grammi di farina;
  • Una bacca di vaniglia;
  • Un uovo intero e un tuorlo
Ingredienti per il ripieno
  • 350 grammi di zucchero;
  • 2 uova intere e 2 tuorli;
  • 350 grammi di ricotta di pecora e mucca (complessivi);
  • Un cucchiaino di cannella;
  • 200 ml di latte;
  • Scorza di un limone;
  • 30 grammi di burro;
  • 50 grammi di cedro candito;
  • Una bacca di vaniglia;
  • 250 grammi di grano precotto;
  • 25 ml di acqua di fiori d’arancio
Ingredienti per spennellare
  • Un uovo
Preparazione

Quando si decide di realizzare la pastiera napoletana bisogna partire dalla pasta frolla: come fare? Prendete un mixer e mettetevi la farina setacciata, il burro freddo tagliato a pezzi, sale quanto basta e zucchero. Fate partire il mixer e togliete il composto non appena avrete ottenuto la sabbiatura perfetta. Posizionatelo su un ripiano e realizzate la classica forma a fontana; ora unite i semi della bacca di vaniglia, l’uovo e il tuorlo. Lavorate in modo molto veloce l’impasto e avvolgete la pasta frolla in una pellicola trasparente, che dovrete lasciare in frigo per circa 60 minuti.

A questo punto realizzate la crema di grano, prendendo una casseruola e mettendoci il latte; unite il grano precotto con il burro e grattugiate la scorza di limone. Mescolate per bene tutti gli ingredienti e portateli ad ebollizione, fino a quando non si formerà una crema densa e rappresa; versatela in una ciotola e lasciate che diventi fredda. Ora, utilizzando un mixer, frullate uova e ricotta insieme allo zucchero, alla cannella, ai semi di bacca di vaniglia e all’acqua ai fiori d’arancio: il risultato dovrebbe essere una crema fluida priva di grumi.

Prendete il miscuglio di grano e unitelo a questo composto, mescolando con cura e aggiungendo i canditi. Ora riprendete la pasta frolla lasciata in frigorifero e toglietene una piccola parte. Stendete il resto, prestando attenzione che non superi 1 cm di spessore. Prendete una teglia, imburratela e sistemate la vostra base. Aggiungete la crema ottenuta e, con ciò che avete tenuto da parte in precedenza, realizzate una sfoglia sottile, ma non troppo, che taglierete con un tagliapasta per decorare la vostra pastiera napoletana. Spennellate con l’uovo sbattuto e fate cuocere in forno a 200° per un’ora.

La bella stagione arriva in fretta, preparati in anticipo con Barò cosmetics!
crema baro anticellulite

About Pamela Tela

Seguo con molto interesse le categorie Salute e benessere fornendo informazioni utili agli utenti con le news del settore. Appassionata di letture scientifiche per la salute.

Leggi anche

i dolci napoletani

I dolci napoletani, piaceri culinari della dolce Napoli

Un libro per scoprire 300 ricette, dalla tradizione millenaria all’arte pasticcera partenopea dei migliori ristoranti …