CONDIVIDI

La primavera è ormai alle porte: mancano pochi giorni all’arrivo della nuova stagione e, come capita ogni anno, cresce il desiderio di perdere peso. Tuttavia, non è sempre facile seguire le giuste diete caratterizzate da un’alimentazione equilibrata e controllata. Per questa ragione, abbiamo deciso di fornirvi dieci piccoli consigli che possono aiutarvi a dimagrire senza seguire precisi regimi alimentari.

Primo consiglio: dormire almeno otto ore per notte

Chi riposa le giuste ore per notte, avrà modo di regolare gli ormoni dell’appetito. È stato dimostrato che chi dorme meno di otto ore al giorno presenta molta più fame, facendoci così aumentare di peso.

Secondo consiglio: come sveglia, scegliamo il limone

Un bicchiere d’acqua calda con del limone spremuto bevuto al mattino ci aiuterà a stimolare in modo positivo il nostro apparato digerente, regolando, depurando e sgonfiando l’intestino.

Terzo consiglio: puntate su colazioni proteiche

La colazione deve essere un vero e proprio pasto, di conseguenza allontanate le tendenze di bere caffè o tè appena svegli. Queste bevande attivano i succhi gastrici presenti nel nostro stomaco, causando non pochi danni. Via libera a uova oppure yogurt con cereali e frutta fresca.

Quarto consiglio: beviamo almeno 2 o 3 litri d’acqua al giorno

Chi non riesce nell’impresa, può consumare liquidi tramite tisane, succhi di frutta fai da te o tè verde.

Quinto consiglio: assimilate molta vitamina D

La vitamina D risulta benefica per la pelle, ma è anche in grado di ridurre il rischio di obesità. Per poterla assorbire è necessario restare esposti al sole per almeno 10 minuti al giorno, senza assumere farmaci particolari e specifici.

Sesto consiglio: camminate per almeno mezz’ora al giorno

Scegliete le scale invece dell’ascensore o fate cyclette per almeno un quarto d’ora al giorno appena svegli. Il movimento praticato al mattino sveglia e attiva il metabolismo, con ormoni che ci consentono di bruciare grassi.

Settimo consiglio: preparate porzioni bilanciate

Tutti i pasti devono contenere il giusto apporto di carboidrati, vegetali e proteine, pertanto non rinunciare a ciò che vi piace, ma cucinate piatti che contengano il giusto equilibrio di elementi.

Ottavo consiglio: evitate i dolcificanti artificiali e le bibite gassate

I dolcificanti artificiali possono generare danni nei confronti dell’organismo, compromettendo le funzioni dell’insulina.

Nono consiglio: sì a un bicchiere di vino o birra durante i pasti

L’alcool è consentito, ma in quantità limitate e misurate. Il vino, se bevuto durante i pasti, aiuta a ridurre il senso di fame.

Decimo consiglio: tre pasti al giorno con due piccoli intervalli

Colazione, pranzo e cena non devono mai essere saltati; in aggiunta, potrete gustarvi degli snack sfiziosi a metà mattina e a metà pomeriggio, in modo da tenere sotto controllo i livelli di zucchero presenti nel sangue.