CONDIVIDI

Con l’arrivo della primavera si manifestano le prime allergie: fortunatamente, è possibile valutare alcuni possibili rimedi naturali privi di cortisone per risolvere il problema. Grazie all’attività sportiva e ad una sana ed equilibrata alimentazione si possono sfruttare numerosi vantaggi nei confronti del nostro organismo. Secondo gli esperti, la medicina tradizionale non sarebbe ancora in grado di risolvere, curare e far fronte alle allergie, lasciando libero spazio a tutte le soluzioni naturali. Maria Victoria Tuaan, naturopata, ha dichiarato che le allergie si manifestano perché il nostro corpo ha bisogno di ripulirsi, fornendo importanti consigli naturali.

È possibile impiegare il macerato glicerinato, conosciuto come ribes nigrum; se unito alla rosa canina, riduce le infiammazioni. Viene suggerito per alleviare tutti i sintomi dovuti ad allergie stagionali, come le riniti o la tosse. Oltre ai rimedi naturali è obbligatorio seguire un’adeguata attività fisica, cercando di trascorrere la maggior parte del nostro tempo all’aperto quando la si pratica. È il nostro sistema linfatico che deve funzionare in maniera corretta, pertanto restare più a lungo all’aria aperta significa rendere la linfa più fluida e attiva. Per alleviare tutti i sintomi dovuti all’allergia, evitando di assumere medicinali a base di cortisone che possono comportare parecchi effetti collaterali nei confronti del nostro corpo, l’esperta suggerisce di escludere dal proprio regime alimentare tutti i latticini. Per quale motivo? Persone che presentano allergie fanno più fatica a digerirli, trasformandoli in muco. In questo modo viene intasato il sistema linfatico, compromettendo anche il corretto funzionamento del nostro intestino; una condizione che si verifica anche nei soggetti allergici o intolleranti al glutine.