CONDIVIDI

I diuretici sono molto importanti per il corretto funzionamento dell’organismo, considerato il fatto che vengono impiegati per risolvere problemi di ritenzione idrica e per prevenire l’insorgenza di calcoli renali. La nostra salute e il nostro benessere sono molto importanti e sono davvero numerosi i prodotti farmaceutici presenti in commercio; tuttavia, esistono altrettanti diuretici naturali per sistemare e prevenire i problemi, senza alcun tipo di effetto collaterale. Stiamo parlando di precisi alimenti che presentano gli stessi vantaggi della diuresi, poiché contengono molta acqua.

Iniziamo partendo dall’anguria, un cibo diuretico naturale che contiene moltissimi amminoacidi. Questo frutto ci aiuta a dilatare i vasi sanguigni ed impedisce ai liquidi di concentrarsi in precise aree del corpo. I pomodori sono composti per il 90% d’acqua e, di conseguenza, sono classificati come uno degli alimenti diuretici naturali più validi. Siamo di fronte a una tipologia di verdura ricca di elementi nutritivi, capaci di allontanare i radicali liberi. Il cetriolo è un’altra scelta alternativa ai prodotti farmacologici, poiché contiene acqua, silicio e zolfo: componenti che rendono facile l’eliminazione dell’acido urico.

Tra gli ortaggi più comuni in grado di svolgere un’importante funzione diuretica troviamo anche asparagi e melanzane: le prime contengono flavonoidi, in grado di agevolare la circolazione del nostro sangue; i secondi vedono al centro dell’attenzione l’aspargina, un forte diuretico che aiuta anche nei casi di artrite e ritenzione idrica. Se amate la frutta, mirtilli e succo d’uva fanno al caso vostro: i primi, oltre ad essere diuretici, bloccano le infezioni urinarie; il secondo, facilita l’eliminazione di tossine attraverso l’urina.